I giustizieri del West

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I giustizieri del West
Titolo originale Posse
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1975
Durata 92 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,77 : 1
Genere western
Regia Kirk Douglas
Sceneggiatura Christopher Knopf, William Roberts
Produttore Kirk Douglas
Produttore esecutivo Phil Feldman
Casa di produzione Paramount, Bryna Productions, Zeeuwse Maatschappij
Fotografia Fred J. Koenekamp
Montaggio John W. Wheeler
Effetti speciali Phil Cory (supervisore), Charles E. Dolan (caporeparto)
Musiche Maurice Jarre
Scenografia Lyle R. Wheeler
Trucco Judith A. Cory, Loren Cosand
Interpreti e personaggi

I giustizieri del West (Posse) è un film del 1975 diretto da Kirk Douglas.

È un film western statunitense con Kirk Douglas, Bruce Dern e Bo Hopkins.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Howard Nightingale (Kirk Douglas), un maresciallo federale che guida un gruppo di addestrati agenti, si mette a caccia dell'infame rapinatore di banche e di treni Jack Strawhorn (Bruce Dern), che vuole catturare a tutti i costi per lanciare, sotto i migliori auspici, la sua candidatura a Senatore degli Stati Uniti per il Texas.

Strawhorn, tradito da un suo uomo e sfuggito per caso alla fine della sua banda, viene braccato e preso, ma, poco dopo, riesce a fuggire e a far saltare i piani del maresciallo, facendolo addirittura prigioniero.

Il bandito, a questo punto, esige un riscatto di 40.000$, gli stessi soldi che erano bruciati all'inizio della caccia, quando gli uomini di Nightingale avevano sterminato la sua banda. Pur di raccogliere il denaro e salvare il maresciallo, i suoi agenti sono disposti a tutto, ma ciò condurrà la vicenda a un inatteso finale.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, diretto da Kirk Douglas su una sceneggiatura di Christopher Knopf e William Roberts,[1] fu prodotto dallo stesso Douglas per la Paramount tramite la Bryna Productions e la Zeeuwse Maatschappij[2] e girato a Old Tucson e nel Sabino Canyon, in Arizona.[3]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu distribuito con il titolo Posse negli Stati Uniti dal 4 giugno 1975 (premiere a New York)[4] al cinema dalla Paramount Pictures.[2]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[4]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

La tagline è: ""Posse" begins like most Westerns. It ends like none of them. It will knock you off your horse.".[5]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il Morandini "travestita da western, è una favola ironica sul tema dell'ambizione e, con qualche schematismo, un apologo sul fascismo, sull'autoritarismo". La tesi di fondo farebbe presa perché "abilmente nascosta tra le pieghe del racconto". Per quanto riguarda la regia di Kirl Douglas, essa mostra una "apprezzabile sobrietà".[6] Secondo Leonard Maltin in questo "eccentrico ma solido western" risalterebbero le interpretazioni e la fotografia.[7]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola fu presentata in concorso al Festival del Film di Berlino nel 1975 e fu ben accolto dalla critica. Sfortunatamente, non ebbe un grande successo di pubblico e ciò convinse Douglas a non dedicarsi più alla regia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I giustizieri del West - IMDb - Cast e crediti completi. URL consultato il 26 dicembre 2012.
  2. ^ a b I giustizieri del West - IMDb - Crediti per le compagnie. URL consultato il 26 dicembre 2012.
  3. ^ I giustizieri del West - IMDb - Luoghi delle riprese. URL consultato il 26 dicembre 2012.
  4. ^ a b I giustizieri del West - IMDb - Date di uscita. URL consultato il 26 dicembre 2012.
  5. ^ (EN) I giustizieri del West - IMDb - Tagline. URL consultato il 26 dicembre 2012.
  6. ^ I giustizieri del West - MYmovies. URL consultato il 26 dicembre 2012.
  7. ^ Leonard Maltin, Guida ai film 2009, Dalai editore, 2008, p. 879, ISBN 8860181631. URL consultato il 26 dicembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema