I giudici - Excellent Cadavers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I giudici - Excellent Cadavers
I giudici - Excellent Cadavers.png
Anna Galiena, Pierfrancesco Favino e Chazz Palminteri in una scena del film
Titolo originale Excellent Cadavers
Lingua originale italiano
Paese di produzione Stati Uniti, Italia
Anno 1999
Durata 86 min
Genere thriller, drammatico
Regia Ricky Tognazzi
Soggetto Alexander Stille
Sceneggiatura Peter Pruce
Produttore Renato Izzo, David Nichols
Produttore esecutivo Bill Unger
Casa di produzione Home Box Office, Dir International Films, Tidewater Entertainment
Fotografia Alessio Gelsini Torresi
Montaggio Roberto Silvi
Musiche Michael Tavera
Scenografia Andrea Crisanti
Costumi Claudio Cordaro
Interpreti e personaggi

I giudici - Excellent Cadavers è un film del 1999 diretto da Ricky Tognazzi, interpretato da Chazz Palminteri e F. Murray Abraham e tratto dal romanzo Nella terra degli infedeli di Alexander Stille (1995).[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

A Palermo il procuratore capo, amico di Giovanni Falcone, viene assassinato a due mesi dalla pensione. A Falcone, dopo la morte di un suo collega, viene assegnata una guardia del corpo, Mario Fabbri.

Falcone dovrà così combattere, insieme all'amico e collega Paolo Borsellino, contro Cosa nostra ma anche contro l'ostilità crescente manifestatagli intorno, anche da altri magistrati. Entrambi i giudici siciliani perderanno la vita in due diversi attentati.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il titolo originale del romanzo Nella terra degli infedeli di Alexander Stille è Excellent Cadavers. Proviene dalla frase "cadaveri eccellenti", utilizzata quando ci si riferisce a vittime di alto profilo della mafia, quali politici, giudici e capi di polizia (in contrapposizione alle vittime "di basso profilo" causate dalle attività mafiose quotidiane). Per questa ragione, talvolta, il film viene presentato col titolo alternativo Cadaveri eccellenti [2], come l'omonima opera di Francesco Rosi del 1976, probabilmente fonte di ispirazione anche per il nome del romanzo di Stille.
  • Tra gli attori figura anche Gianmarco Tognazzi, fratello del regista.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema