I disastri di Re Artù

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I disastri di Re Artù
serie TV cartone
Titolo orig. King Arthur's Disasters
Lingua orig. inglese
Paese Regno Unito
Autori Paul Parkes, Will Ashurst
Studio Zenith Entertainment
Rete CITV
1ª TV 11 aprile 2005 – 1º febbraio 2006
Episodi 26 (completa)
Durata ep. 30 min
Reti it. Disney Channel, Toon Disney

I disastri di Re Artù (King Arthur's Disasters) è una serie televisiva britannica prodotta da Zenith Entertainment e trasmessa tra il 2005 e il 2006. È stata in seguito esportata in altri paesi, tra cui Francia, Italia e Australia.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ogni episodio inizia sempre nello stesso modo: "il valoroso" e "bello" Artù, re dei Britanni, va dalla principessa Ginevra per accettare una delle sue proposte più incredibili. Una volta accettato, va da Merlino, che gli spiega ogni volta che gli oggetti desiderati sono custoditi dalle cosiddette "Forze Oscure". Nonostante ciò, si avventurano in ogni parte d'Europa, accompagnati dal fedele ma tonto scudiero Splug, da Ser Martin e Ser Lancillotto, che ogni volta tramano per il trono del re che deve anche vedersela il più delle volte con un allegro Robin Hood che cerca di ostacolarlo. Alla fine di ogni episodio, un imprevisto sempre diverso manda in fumo ogni richiesta di Ginevra, con una divertente disavventura del re.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

animazione Portale Animazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di animazione