I Wanna Be Sedated

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I Wanna Be Sedated
The Ramones - I Wanna Be Sedated.png
Screenshot tratto dal videoclip del brano
Artista Ramones
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1978
Durata 2 min : 29 s
Album di provenienza Road to Ruin
Genere New York punk
Etichetta Sire Records
Produttore Tommy Ramone
Ed Stasium
Registrazione 1978
Ramones - cronologia
Singolo precedente
(1979)
Singolo successivo
(1979)

I Wanna Be Sedated è una delle canzoni più conosciute[1] del gruppo punk Ramones. È stata pubblicata nell'album del 1978 della band, Road to Ruin.

La canzone risulta alla posizione numero 144 nella lista delle 500 migliori canzoni di tutti i tempi secondo Rolling Stone.

È presente anche alla posizione numero 75 della classifica di VH1 sulle "100 migliori canzoni degli ultimi 25 anni"[2].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La canzone narra della fatica dell'essere sempre in tour[3].

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Video[modifica | modifica wikitesto]

Il video del 1988[4] mostra i Ramones seduti attorno ad un tavolo con Johnny e Dee Dee che leggono delle riviste, Joey che canta la canzone e Marky che fa colazione. Inizialmente sono da soli, poi vengono circondati da molte persone, creando caos. Verso la fine del video questa folla si allontana e la band rimane da sola.

Nella folla è presente una giovane Courtney Love[5].

Cover[modifica | modifica wikitesto]

I Wanna Be Sedated nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I Wanna Be Sedated | AllMusic
  2. ^ VH1's '100 Greatest Songs of the Past 25 Years' - smh.com.au
  3. ^ Jim Bessman - Traduzione di Andrea Salacone Ramones: La biografia ufficiale. Arcana, 2007. ISBN 88-7966-437-9
  4. ^ Mvdbase.com
  5. ^ Imdb.com
  6. ^ Allmusic.com
  7. ^ Allmusic.com
  8. ^ Allmusic.com
  9. ^ Allmusic.com
  10. ^ Allmusic.com
  11. ^ (EN) Sound of Music, Allmusic.com. URL consultato il 20-10-2009.
  12. ^ Imdb.com
  13. ^ Imdb.com
  14. ^ Imdb.com
  15. ^ Imdb.com
  16. ^ Operationburnout.com
  17. ^ It.atari.com
punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk