I Suoni delle Dolomiti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
I Suoni delle Dolomiti
LuogoDolomiti trentine
Annidal 1996
FrequenzaAnnuale
Dateinizio luglio - fine agosto
GenereMusica
OrganizzazioneProvincia autonoma di Trento
Sito ufficiale

I Suoni delle Dolomiti sono una evento musicale che si tiene annualmente nei mesi di luglio e agosto sulle Dolomiti del Trentino.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Esistono cose belle ed altre se ne creano, a volte si incontrano e questo ha effetti straordinari. È il caso del festival "I Suoni delle Dolomiti" che anno dopo anno propone l'abbinamento vincente tra luoghi incantevoli ed esperienze altrettanto indimenticabili grazie a una formula consolidata - ma mai uguale a se stessa - che vede grandi musicisti esibirsi tra le più belle cime delle Dolomiti trentine. Ogni anno idee e musiche nuove percorrono sentieri e pareti, ogni anno si aggiungono scenari nuovi, ogni anno torna la voglia di sperimentare e mettersi in gioco anche nel dialogo tra artisti, pubblico e natura. E ogni anno migliaia di persone scoprono la montagna come luogo di meraviglia e incontro, come esperienza da ricordare e, soprattutto, da vivere come non si fa con nessun altro luogo.

I Suoni delle Dolomiti si svolgono nei mesi di luglio e agosto dal 1995 ad oggi.

Questo "festival di musica in alta quota" si svolge prevalentemente sulle cime del Latemar, del gruppo del Catinaccio, della Marmolada, delle Pale di San Martino e delle Dolomiti di Brenta

Il genere musicale proposto va dalla musica classica, rock, folk, jazz, d'autore, world music, etnica e crossover.

La direzione artistica nel 2018 è di Chiara Bassetti, Mario Brunello e Paolo Manfrini che ne è anche l' ideatore, mentre l'organizzazione è curata da Selene Setti con la collaborazione di Martina Fracchetti.

Personaggi che hanno partecipato[modifica | modifica wikitesto]

Morgan all'edizione 2008
  • Giovanni Allevi
  • Stefano Bollani
  • Ezio Bosso
  • Mario Brunello
  • Gidon Kremer
  • Isabelle Faust
  • Uto Ughi,
  • Ivry Gitlis,
  • Daniel Hope,
  • Marco Rizzi,
  • DaniloRossi,
  • Ilya Grubert,
  • Giuliano Carmignola,
  • Uri Caine
  • Salvatore Accardo
  • Giovanni Sollima
  • I Sonatori de la Gioiosa Marca
  • I Virtuosi Italiani
  • Il Sestetto Stradivari
  • Têtes de Bois, Márta Sebestyén
  • Delta SaxophoneQuartet
  • Quartetto Vocale di Giovanna Marini
  • Zakir Hussain
  • Yungchen Lhamo,
  • Saxofour,
  • Paolo Fresu
  • Lucilla Giagnoni,
  • Trio Madeira Brasil, Silesian Quartet,
  • Luis Bacalov e Orchestra da Camera Giuseppe Tartini Fanfare Ciocârlia,
  • Drummeria
  • Rhapsodija Trio, Alessandro Carbonare,
  • Maria Pia De Vito,
  • Banda Osiris
  • Christian Escoudé Nouveau Trio Gitan,
  • Gabriele Mirabassi Trio, Quintorigo,
  • Paolo Benvegnù
  • Monica Demuru
  • Ares Tavolazzi
  • Daniele Silvestri
  • Ensemble Al-Kindi
  • Erik Friedlander
  • Baba Sissoko
  • Solisti dell’Orchestra Giovanile del Venezuela Simon Bolivar
  • Solis String Quartet
  • Ambrogio Sparagna
  • Musica Nuda Arturo Stalteri
  • Tomasz Stanko
  • Markus Stockhausen
  • Quartetto della Scala
  • Quartetto kelemen
  • Manolo
  • Cesare Maestri
  • Reinhold Messner
  • Fausto De Stefani
  • Nives Meroi
  • Simone Moro
  • John Surman
  • Taraf di Haïdouks
  • Tenores di Bitti
  • Tenores di Neoneli
  • Elio
  • Riccardo Tesi & Banditaliana
  • Gianmaria Testa,
  • The Chieftains
  • The Hilliard Ensemble, The Ulali,
  • Rokia Traoré
  • Trio Esquina, Triology
  • Trombe & Timpani del Teatro della Scala,
  • Gianluigi Trovesi
  • John Trudell
  • Gabriele Vacis,
  • Patrick Vaillant
  • Värttinä
  • Nana Vasconcelos
  • Roberto Vecchioni
  • KingNaat Veliov
  • Savina Yannatou
  • Dhafer Youssef
  • Walter Zanetti, Emanuele Zanfretta
  • John Zorn.
  • Cristina Donà
  • Dave Douglas
  • Ludovico Einaudi
  • Lorena Fontana
  • Mirko Guerrini
  • Fiorella Mannoia
  • Roberto Molinelli
  • Marco Paolini
  • Ballaké Sissokò
  • Giovanni Sollima
  • Cristina Zavalloni
  • Officina Zoè
  • Elio e le Storie Tese
  • Francesco degregori
  • Neri Marcorè
  • Gnu Quartet
  • Nicolò Fabi

Note[modifica | modifica wikitesto]


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]