I Muppets venuti dallo spazio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I Muppets venuti dallo spazio
Titolo originaleMuppets from Space
Paese di produzioneStati Uniti
Anno1999
Durata87 min
Rapporto1,85:1
Generecommedia, fantascienza
RegiaTim Hill
SceneggiaturaJerry Juhl, Joey Mazzarino, Ken Kauffman
ProduttoreBrian Henson, Martin G. Baker
Produttore esecutivoKristine Belson, Stephanie Allain
Casa di produzioneJim Henson Pictures
Distribuzione (Italia)Columbia Pictures
FotografiaAlan Caso
MontaggioRichard Pearson, Michael A. Stevenson
MusicheJamshied Sharifi
ScenografiaMarthe Pineau
CostumiPolly Smith
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
  • Dave Goelz: Gonzo, Dr. Bunsen Honeydew, Waldorf, L'Uomo Uccello, Pesce Cosmico #2, Zoot
  • Steve Whitmire: Kermit la Rana, Rizzo il Ratto, Beaker, Pesce Cosmico #1, Bean Bunny
  • Bill Barretta: Pepe, Bobo, Johnny Fiama, Rowlf, Bubba il Ratto, Dr. Denti, Chef Svedese
  • Jerry Nelson: Robin, Statler, Ubergonzo, Floyd Pepper
  • Brian Henson: Dr. Phil Van Neutro, Sal Minella, Sandwich parlante
  • Kevin Clash: Clifford
  • Frank Oz: Miss Piggy, Fozzie, Animal, Sam l'aquila
Doppiatori italiani

I Muppets venuti dallo spazio (Muppets from Space) è il sesto film dei Muppet, diretto da Tim Hill, nel 1999 con protagonisti Andie MacDowell e Jeffrey Tambor.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Gonzo, che soffre di solitudine per il fatto di essere apparentemente l'unico esemplare della sua specie (viene infatti classificato come un "coso"), viene contattato attraverso una tazza di cereali da una misteriosa specie aliena, e scopre di avere origini extraterrestri. Prima di incontrare i propri simili dovrà però sfuggire alle grinfie di un perfido agente del governo (Jeffrey Tambor) che vuole usare Gonzo per convincere i propri superiori che gli alieni esistono.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Frank Oz non è stato disponibile per la maggior parte della produzione del film. Di conseguenza, i suoi personaggi sono stati animati sul set da altri animatori, che Oz poi doppiò in post-produzione. Per la maggior parte delle riprese, sono stati Peter Linz, John Kennedy e Rickey Boyd ad animare i suoi personaggi. Le loro voci si possono ancora sentire in diverse scene utilizzate nel trailer cinematografico del film, così come nei bloopers del DVD.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha incassato 22,3 milioni di dollari, a fronte di un budget di 24 milioni.

In una delle sue poche trasmissioni televisive, è andato in onda in Prima TV alle 21.00 su Italia 1, il 22 febbraio 2003, ed è stato seguito da 2 milioni 351mila spettatori, pari al 9.34% di share. In seguito l'8 aprile 2016 su Paramount Channel.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema