iBookstore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'iBookstore su macOS Sierra.

L'iBookstore è un negozio on-line per la vendita di contenuti ePub, distribuiti per l'applicazione iBooks presente sui sistemi operativi iOS e macOS della Apple Inc.. Per il lancio di iPad, avvenuto il 3 aprile 2010, il negozio era disponibile inizialmente solo per il mercato statunitense[1][2]. Attualmente, l'iBookstore è disponibile in molti altri paesi, fra cui l'Italia.

Prima della presentazione dell'iPad, gli editori Penguin Books, HarperCollins, Simon & Schuster, Macmillan Publishers e Hachette Book Group USA hanno raggiunto un accordo con Apple per la distribuzione dei loro libri in versione digitale su iBookstore. Altri editori, il giorno della presentazione del prodotto (il 27 gennaio 2010), sono stati invitati a contribuire con i loro prodotti[3]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Il giorno precedente alla presentazione di iPad, Terry McGraw, CEO di McGraw-Hill, divulgò informazioni a Erin Burnett di CNBC riguardo alla presentazione imminente dell'iPad[4]. Velocemente, la notizia ha fatto il giro dei maggiori siti web e testate d'informazione tecnologica riguardo alle caratteristiche possibili del tablet. McGraw-Hill non è stato incluso tra gli altri editori durante l'evento Apple e congetture dicono che tale esclusione sia conseguenza delle rivelazioni dello stesso McGraw[5]. Ad ogni modo, McGraw-Hill ha dichiarato che le informazioni divulgate da McGraw non erano di natura confidenziale e che non aveva avuto intenzione di partecipare all'evento[6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Apple Launches iPad, Apple, 27 gennaio 2010. URL consultato il 27 gennaio 2010.
  2. ^ Apple iPad - Caratteristiche - nota: "iBooks available in the U.S. only."
  3. ^ iPad iBooks app US-only, McGraw-Hill absent from Apple event, AppleInsider, 28 gennaio, 2010.
  4. ^ McGraw-Hill's Q4 Earnings - CNBC
  5. ^ Apple Special Event Gennaio 2010 Apple 27 gennaio, 2010
  6. ^ John Paczkowski, McGraw-Hill: We Didn’t Get Booted From the iPad Launch, Because We Weren’t Part of It, su AllThingsD, 28 gennaio 2010. URL consultato il 28 gennaio 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Apple Portale Apple: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Apple