Iñigo Díaz de Cerio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Iñigo Díaz de Cerio
Nome Iñigo Díaz de Cerio Conejero
Nazionalità Spagna Spagna
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo attaccante
Carriera
Giovanili
Real Sociedad
Squadre di club1
2003-2006 Real Sociedad B 86 (39)
2006-2009 Real Sociedad 77 (24)
2009-2010 Athletic Club 7 (0)
2010-2011 Córdoba 8 (1)
2011-2012 Numancia 24 (8)
2012-2014 Mirandés 68 (14)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Iñigo Díaz de Cerio (San Sebastián, 15 maggio 1984) è un ex calciatore spagnolo, attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto calcisticamente nella Real Sociedad, ne diventa il perno indiscusso dell'attacco. L'8 novembre 2008 in una gara di campionato della Segunda División spagnola si rompe tibia e perone in uno scontro con il portiere dell'Eibar. Il 27 aprile 2009 rescinde il contratto che lo lega alla società donostiana e si accasa ai rojoblancos di Bilbao, dove viene presentato il 1º luglio.

Firma un contratto fino al 30 giugno 2013, con una clausola rescissoria di 50 milioni di euro.

Torna in campo relativamente in fretta (rispetto al gravissimo infortunio subito), con alcuni brevi spezzoni di partita nel campionato 2009-2010 e nell'Europa League.

Nell'estate 2010 passa in prestito al Cordoba, ritornando però all'Athletic già nella sessione invernale del calciomercato[1]. In seguito milita nel Numancia e nel Mirandès, entrambe in Segunda División.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) El Athletic Club recupera a Díaz de Cerio