Hysteria (singolo Def Leppard)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hysteria
Def Leppard - Hysteria.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
Artista Def Leppard
Tipo album Singolo
Pubblicazione novembre 1987 Regno Unito
gennaio 1988 Stati Uniti
Durata 5:55
Album di provenienza Hysteria
Genere Pop metal
Soft rock
Power ballad
Etichetta Mercury
Produttore Robert John "Mutt" Lange
Registrazione 1985–1987
Formati Vinile, CD
Def Leppard - cronologia
Singolo precedente
(1987)
Singolo successivo
(1988)

Hysteria è una canzone del gruppo musicale britannico Def Leppard del 1987, estratta come terzo singolo dall'album omonimo del gruppo. Si tratta di una dolce ballad, basata su un pulito arpeggio di chitarra e grandi cori nel ritornello. Nello speciale VH1 Storytellers: Def Leppard, il frontman Joe Elliott ha rivelato che il titolo della canzone proveniva dal batterista Rick Allen.

Ha raggiunto il decimo posto della Billboard Hot 100 negli Stati Uniti e la posizione numero 26 in Italia.

Il lato B del singolo, Ride into the Sun, è una nuova versione della traccia originariamente comparsa in The Def Leppard E.P. del 1979. La versione del singolo sarà poi inserita nella raccolta Retro Active del 1993.

Una versione acustica della canzone eseguita da Joe Elliott e Phil Collen è presente nel documentario Classic Albums: Def Leppard - Hysteria.

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip di Hysteria si distingue per la tecnica di avere il gruppo cantare ed eseguire una parte della canzone a velocità doppia, che spiega l'effetto slow-motion realizzato in tutto il video. MTV apprezzò molto il clip, e lo fece diventare uno dei più passati sulla propria emittente per diverso tempo.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

7": Bludgeon Riffola / Mercury / 870 004-7 (USA)[modifica | modifica wikitesto]

  1. Hysteria
  2. Ride into the Sun

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1988) Posizione
massima
Italia[1] 26
Stati Uniti[2] 10

Cover[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Hit Parade Italia - Indice per Interprete: D, Hit Parade Italia. URL consultato il 6 luglio 2012.
  2. ^ www.allmusic.com