Hugo Riemann

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Karl Wilhelm Julius Hugo Riemann

Karl Wilhelm Julius Hugo Riemann (Groß-Mehlra, 18 luglio 1849Lipsia, 10 luglio 1919) è stato un musicologo e critico musicale tedesco. Talvolta in letteratura (perlopiù saggi di teoria musicale e musicologia, ma non solo) ci si riferisce al cognome Riemann, ma la cosa potrebbe indurre a confondersi con il matematico Bernhard Riemann, personalità culturale più celebre del musicologo in questione.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Riemann nacque a Groß-Mehlra, presso Sondershausen. Studiò legge ed altre materie a Berlino e Tubinga. Dopo aver superato la guerra franco-prussiana, decise di dedicarsi completamente alla musica, che studiò al Conservatorio di Lipsia, nobile istituzione fondata da Felix Mendelssohn. Si trasferì a Bielefeld per qualche anno in qualità di insegnante; in seguito tornò a Lipsia come Privatdozent all'Università. Riemann si recò a Bromberg nel 1880, ma fra il 1881 e il'90 insegnò pianoforte e teoria musicale al Conservatorio di Amburgo. Tenne un posto a Wiesbaden (1890-95), ma in seguito tornò all'università di Lipsia come conferenziere. Nel 1901 fu nominato ordinario.

Opere[modifica | modifica sorgente]

Oltre al suo lavoro di docente, conferenziere e compositore di brevi pezzi pedagogici, Riemann si guadagnò fama mondiale come musicografo (saggista in materia di musica). I suoi lavori più conosciuti sono:

  • il celebre Musiklexikon, un dizionario completo della musica e dei musicisti;
  • l'Handbuch der Harmonielehre, un testo sullo studio dell'armonia;
  • il Lehrbuch des Kontrapunkts, lezioni di contrappunto.

Tutti questi lavori sono stati tradotti in inglese.

Una delle sue teorie, la Tonnetz (rete di suoni), è l'antecedente del concetto di pitch space (spazio di altezze) e pitch class (classe di altezze). I due termini, in teoria musicale, sono internazionalmente noti rispettivamente nelle loro dizioni inglese e tedesca: per questo in genere non è opportuno tradurli.

Riemann scrisse poi molti altri saggi, a testimonianza della sua profonda conoscenza enciclopedica della musica in tutti i suoi rami. La sua figura gode della massima stima possibile presso l'establishment musicale, in Germania e fuori.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 8180179 LCCN: n50045912