Hubert Dreyfus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hubert Dreyfus

Hubert Dreyfus (Terre Haute, 15 ottobre 1929Berkeley, 22 aprile 2017[1]) è stato un filosofo statunitense.

Sicuramente il maggior esponente negli Stati Uniti nello studio della corrente fenomenologica-ermeneutica europea, fu anche uno dei più accesi oppositori delle pretese poste dal piano di sviluppo dell'intelligenza artificiale e della scienza cognitiva.

Nel pensiero di Dreyfus l'esperienza umana è acquisita attraverso conoscenze implicite e induttive e non può essere riprodotta da macchine e computer.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) In Memoriam Hubert Dreyfus, su American Philosophical Association, 23 aprile 2017. URL consultato il 23 aprile 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN29544900 · LCCN: (ENn79052221 · ISNI: (EN0000 0001 2125 8543 · GND: (DE122891953 · BNF: (FRcb12013548r (data)