Howard Buten

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Howard Buten

Howard Buten (Detroit, 1950) è uno scrittore statunitense, che vive e lavora in Francia. È anche psicologo, clown e violinista. È autore di sette romanzi, di cui il primo, Quando avevo cinque anni, mi sono ucciso (When I Was Five I Killed Myself), pubblicato nel 1981.

Quando da giovane Howard Buten dovette affrontare l'autismo del suo primo figlio, fu stordito e consumato da un solo pensiero: come sarà essere come lui? Oggi, 30 anni dopo, questa domanda continua a modellare la vita di Buten, nel suo lavoro come ricercatore, psicologo clinico, terapeuta e fondatore del Centre Adam-Shelton, una nota clinica per autistici a Parigi.

È anche un clown teatrale con il nome d'arte di Buffo, molto conosciuto in Francia e in Europa.

La prima e più famosa opera di Buten, Quando avevo cinque anni, mi sono ucciso, ha venduto oltre un milione di copie in Francia con il titolo Quand j'avais cinq ans, je m'ai tué. Nel 1991 è stato nominato Chevalier des Arts et Lettres.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

  • Quando avevo cinque anni, mi sono ucciso (When I Was Five I Killed Myself, 1981), Luni editrice 2019
  • Il cuore sotto il rullo compressore (Reckless Driving, 1984)
  • Mister Butterfly (Mister Butterfly, 1987)
  • La notte delle stelle (What to my Wondering Eyes, 1989)
  • Histoire de Rofo, clown (Storia di Rofo il clown, 1991)
  • C'était mieux avant (Era meglio prima, 1994)
  • Quand est-ce qu'on arrive? (Quando si arriva?, 2002)

Saggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Ces enfants qui ne viennent pas d'une autre planète (I bambini che non vengono da un altro pianeta, 2002)
  • Through the Glass Wall: Journeys Into the Closed-Off Worlds of the Autistic (Attraverso il muro di vetro: viaggi nei mondi chiusi degli autistici, 2004)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sito dell'editore italiano, Giovanni Tranchida, che contiene informazioni sull'autore e sulle sue opere.
  • Sito di Buffo
Controllo di autoritàVIAF (EN68926416 · ISNI (EN0000 0000 6639 6440 · LCCN (ENn80019763 · GND (DE124313787 · BNF (FRcb11894661c (data) · BNE (ESXX1724194 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n80019763
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie