House of the Temple

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il tempio massonico di rito scozzese

La House of the Temple è un tempio massonico situato a Washington, sede del Rito scozzese antico ed accettato, Giurisdizione Sud (ufficialmente: "Casa del Supremo Consiglio del 33º grado di Rito scozzese antico ed accettato della Massoneria, Giurisdizione Sud, Washington D.C., U.S.A.").

Si trova nel distretto storico della Sedicesima Strada al n° 1733 ed è catalogato nel National Register of Historic Places.[1]

È una costruzione ricca di simboli egizi, costruito a imitazione del Mausoleo di Alicarnasso e progettato agli inizi del 1900 dall'architetto massone John Russell Pope.

All'ingresso vi sono due sfingi egizie, che simboleggiano saggezza e potere.

La sfinge della saggezza reca sul petto l'immagine di una dea egizia, forse Iside; mentre su quella del potere è inciso l'ankh (la cosiddetta chiave della vita) e il simbolo dell'ureo (decorazione a forma di serpente) che indica la discendenza solare dei faraoni.

Nell'atrio vi sono due statue egizie di scribi seduti, collocate ai piedi di uno scalone cerimoniale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]