Houdini - L'ultimo mago

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Houdini - L'ultimo mago
Houdini ultimo mago.jpg
Mago Houdini in una scena del film
Titolo originaleDeath Defying Acts
Lingua originaleinglese, ungherese
Paese di produzioneAustralia, UK
Anno2007
Durata97 min
Rapporto2.35 : 1
Generedrammatico, sentimentale
RegiaGillian Armstrong
SceneggiaturaTony Grisoni, Brian Ward
Casa di produzioneAustralian Film Finance Corporation
Distribuzione (Italia)Eagle Pictures
FotografiaHaris Zambarloukos
MontaggioNicholas Beauman
MusicheCezary Skubiszewski
ScenografiaGemma Jackson
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

« La realtà è solo un'illusione. »

(Tagline del film)

Houdini - L'ultimo mago è un film del 2007 diretto da Gillian Armstrong. Il film, ambientato negli anni venti, ripercorre uno spaccato della vita di Harry Houdini.

Il film è uscito nelle sale italiane il 24 aprile 2009.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1926, Harry Houdini arriva in Scozia per la sua tournée. Allo scopo di demistificare parecchi medium ciarlatani, mette in palio una ingente somma di denaro (10.000 dollari) a chiunque riesca a rivelargli le ultime parole della madre, dette sul letto di morte. Houdini verrà avvicinato dalla sensuale "sensitiva" Mary McGarvie, con figlia al seguito, in un primo momento intenzionata a truffarlo. Fra i due nasce, però, ben presto una storia d'amore. Mary, pur avendo scoperto che la madre di Houdini non avrebbe potuto pronunciare alcuna ultima frase al figlio perché quest'ultimo era lontano per lavoro, non se la sente di approfittarne e rinuncia. Ma la figlia è la "vera sensitiva", cade in trance e rivela tutto al mago, predicendogli anche la morte per mano di "un angelo dai capelli rossi" .

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Guy Pearce ha dovuto metter su venti chili di massa muscolare: era reduce infatti dal longilineo fisico di Andy Warhol, da lui interpretato in Factory Girl.
  • Catherine Zeta-Jones è subentrata nel progetto dopo l'abbandono di Rachel Weisz, rimasta incinta. L'attrice ha accettato di lavorare al film innamorandosi del personaggio, ricevendo un compenso più basso del solito.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]