Monti Horlick

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Horlick Mountains)
Jump to navigation Jump to search
Monti Horlick
StatoAntartide Antartide
Altezza3 940 m s.l.m.
CatenaMonti Transantartici
Coordinate85°22′59.88″S 121°00′00″W / 85.3833°S 121°W-85.3833; -121Coordinate: 85°22′59.88″S 121°00′00″W / 85.3833°S 121°W-85.3833; -121
Altri nomi e significatiHorlick Mountains
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Antartide
Monti Horlick
Monti Horlick

I Monti Horlick (in lingua inglese: Horlick Mountains) sono una catena montuosa antartica che fa parte dei Monti Transantartici, in Antartide.

Secondo alcune fonti nella designazione sono compresi anche l'Ohio Range, le Long Hills e tutto il Wisconsin Range; altre ritengono che essi includano solo la porzione orientale dei Monti della Regina Maud e la parte centrale del Wisconsin Range.[1] Per qualcuno la designazione comprendeva anche i Monti Thiel.[2]

La catena montuosa fu scoperta durante due voli esplorativi fatti durante la seconda spedizione antartica (1933-35) dell'esploratore polare statunitense Byrd, il primo da parte di Kennett L. Rawson da una posizione all'incirca a 83°05′S 105°19′W / 83.083333°S 105.316667°W-83.083333; -105.316667, alla fine del suo volo nel settore sudorientale del 22 novembre 1934; il secondo da Quin Blackburn nel dicembre 1934, da una posizione da cui si vedevano il Ghiacciaio Leverett e il Ghiacciaio Albanus. Alcune porzioni del Wisconsin Range sono impresse nelle foto aeree scattate nel corso dell'Operation Highjump della U.S. Navy, nel 1946-47.

L'intero gruppo montuoso è stato esaminato dalle squadre di rilevamento dell'United States Antarctic Research Program (USARP) e mappato da foto aeree della U.S. Navy scattate nel periodo 1959-64.

La denominazione è stata assegnata dall'ammiraglio Byrd in onore di William Horlick, capo della Horlick's Malted Milk Corp., finanziatore della sua seconda spedizione antartica del 1933-35.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gunter Faure e Teresa M. Mensing, The Transantarctic Mountains: Rocks, Ice, Meteorites and Water, Springer Science & Business Media, 21 settembre 2010, p. 201, ISBN 978-90-481-9390-5.
  2. ^ Synopsis of Geologic, Hydrologic, and Topographic Results, 449-450, U.S. Department of the Interior, 1962, p. 11.
  3. ^ (EN) Horlick Mountains, in Geographic Names Information System, USGS.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]