Honda Silver Wing 600

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Silver Wing 600/600ABS
Honda Silverwing fsc600.jpg
Costruttore Giappone  Honda
Tipo Scooter
Produzione dal 2001 al 2009
Sostituita da Honda SW-T600
Stessa famiglia Silver Wing 400
Modelli simili Aprilia Scarabeo 500
Gilera Nexus 500
Suzuki Burgman 650
Yamaha T-max 500

Il Silver Wing 600 è un Maxi-scooter prodotto dalla casa giapponese Honda dal 2001 al 2009.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Tra il 1978 e il 1983 Honda aveva già commercializzato una serie di moto con il nome "Silver Wing", conosciute anche come GL500 e GL650. Nell'ottobre del 2000, all'Intermot di Monaco di Baviera, lo stesso nome venne utilizzato per il nuovo maxi scooter. Diversamente dalle classiche soluzioni adottate negli scooter - motore monocilindrico oscillante vincolato alla sospensione - il Silver Wing presentava un motore da 600 cm³ bicilindrico fisso al telaio in grado di sviluppare 51 CV.

Al momento della commercializzazione il solo avversario per simili soluzioni tecniche era lo Yamaha Tmax e qualche tempo dopo il Suzuki Burgman 650.

Dotato di telaio a tubi di acciaio, interasse da 1595 mm e peso di 230 kg, il Silver Wing ha ricevuto nel tempo solo alcuni accorgimenti come l'adozione dell'ABS nel 2003. Nel 2006, riducendo la cilindrata a 399 cm³, è stato proposto come Honda Silver Wing 400, con riduzione di potenza a circa 38 CV e vantaggi per la guida in alcuni paesi con restrizioni sulla patente. In Italia il successo in questo segmento ha sovrastato le vendite rispetto la versione 600 e per questo motivo nel 2009 Honda ha interrotto la vendita del Silver Wing 600. Nello stesso anno è stato effettuato anche un sostanzioso restyling del Silver Wing 400, ribattezzato SW-T400. Esteticamente differente, era in realtà uguale al precedente modello salvo piccoli accorgimenti tecnici.

Nel 2011 Honda è tornata a commercializzare la versione 600 usando la livrea del più recente SW T-400. Le differenze estetiche tra l'SW T-400 e l'SW T-600 sono le pinze dei freni verniciate in oro e lo scudo anteriore verniciato in nero. I dettagli tecnici del motore sono rimasti gli stessi del 2009, 51CV a 7.500 giri/minuto Euro3.

Motore[modifica | modifica wikitesto]

Il motore del Silver Wing 600 ha cilindrata di 582 cm³ con alesaggio di 72 mm e corsa di 71,5 mm. La distribuzione è di 4 valvole per cilindro con doppio albero a camme ed è dotato di due contralberi rotanti per contenere le vibrazioni. Quando fu immesso nel mercato, nel 2001, rispondeva alla normativa sulle emissioni Euro 1 ed era in grado di sviluppare 50 CV a 7.000 giri/minuto. Per rispondere alle nuove normative Euro 3, questi valori sono stati modificati fino ai 51 CV a 7.500 giri/minuto[1].

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Caratteristiche tecniche - Silver Wing 600
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) 2275 × 770 × 1430 mm
Altezze Sella: 740 mm - Pedane: 140 mm
Interasse: 1595 mm Massa a vuoto: 224 kg a secco, 247 kg in ordine di marcia kg Serbatoio: 16 l
Meccanica
Tipo motore: Bicilindrico a 4 tempi, 8 valvole Raffreddamento: a liquido
Cilindrata 582 cm³ (Alesaggio 72,0 x Corsa 71,5 mm)
Distribuzione: DOHC Alimentazione: Iniezione elettronica (PGM-FI)
Potenza: 37 kW a 7.000 min Coppia: Rapporto di compressione:
Frizione: Centrifuga automatica Cambio: V-Matic
Accensione Digitale tranistorizzata a controllo computerizzato, con anticipo elettronico
Trasmissione a cinghia
Avviamento elettrico
Ciclistica
Telaio Trave dorsale centrale con tubo in acciaio
Sospensioni Anteriore: Forcella telescopica da 41 mm, escursione 120 mm / Posteriore: Due ammortizzatori tradizionali regolabili nel precarico (5 posizioni), escursione 115 mm
Freni Anteriore: disco da 256 x 5 mm con pinza a tre pistoncini combinati / Posteriore: disco idraulico da 220 x 6 mm con pinza a due pistoncini
Pneumatici anteriore da 120/80-14M/C 58S; posteriore da 150/70-13M/C 64S
Fonte dei dati: http://www.hondaitalia.com/moto/default.html
Caratteristiche tecniche - Silver Wing 600ABS
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) 2275 × 770 × 1430 mm
Altezze Sella: 740 mm - Pedane: 140 mm
Interasse: 1595 mm Massa a vuoto: 229 kg a secco, 247 kg in ordine di marcia kg Serbatoio: 16 l
Meccanica
Tipo motore: Bicilindrico a 4 tempi, 8 valvole Raffreddamento: a liquido
Cilindrata 582 cm³ (Alesaggio 72,0 x Corsa 71,5 mm)
Distribuzione: DOHC Alimentazione: Iniezione elettronica (PGM-FI)
Potenza: 37 kW a 7.000 min Coppia: Rapporto di compressione:
Frizione: Centrifuga automatica Cambio: V-Matic
Accensione Digitale tranistorizzata a controllo computerizzato, con anticipo elettronico
Trasmissione a cinghia
Avviamento elettrico
Ciclistica
Telaio Trave dorsale centrale con tubo in acciaio
Sospensioni Anteriore: Forcella telescopica da 41 mm, escursione 120 mm / Posteriore: Due ammortizzatori tradizionali regolabili nel precarico (5 posizioni), escursione 115 mm
Freni Anteriore: disco da 276 x 5 mm con pinza a tre pistoncini combinati, ABS / Posteriore: disco idraulico da 240 x 6 mm con pinza a due pistoncini, ABS
Pneumatici anteriore da 120/80-14M/C 58S; posteriore da 150/70-13M/C 64S
Fonte dei dati: http://www.hondaitalia.com/moto/default.html

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]