Honda HR-V

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Honda HR-V
Descrizione generale
Costruttore Giappone  Honda
Tipo principale Sport Utility Vehicle
Produzione dal 1998
Serie Prima serie (1998-2005)
Seconda serie (dal 2013)

La Honda HR-V è un SUV di piccole dimensioni prodotto dalla casa automobilistica giapponese Honda dal 1998 al 2005.

L'abbreviazione HR-V assume il significato di Hybrid Recreation Vehicle per il mercato europeo e di High Rider Vehicle per il Giappone.[1]

Dal novembre 2013 il nome HR-V rinascerà per la seconda generazione del modello, che sarà un crossover dal design più tradizionale.[2]

Prima generazione (1998-2005)[modifica | modifica wikitesto]

HR-V prima serie
1999 Honda HR-V Automatic 1.6 Front.jpg
Descrizione generale
Anni di produzione 1998-2005
Dimensioni e pesi
Lunghezza 3995-4110 mm
Larghezza 1695 mm
Altezza 1580-1675 mm
Passo 2360-2450 mm
Massa 1309-1386 kg
Altro
Stessa famiglia Honda Logo
1999 Honda HR-V Automatic 1.6 Rear.jpg
Versione 5 porte pre-restyling
Versione 5 porte restyling

Anticipata dalla concept car Honda J-WJ esposta al salone di Tokyo del 1997[3], la Honda HR-V debutta in anteprima mondiale al salone dell’automobile di Ginevra nel marzo del 1998 e viene posta in vendita in Giappone nel settembre dello stesso anno prodotta nello stabilimento di Suzuka. La vettura è stata definita a livello globale una Joy Machine, una definizione che indica una vettura polivalente dedicata ad una clientela giovane.[4] Le dimensioni sono contenute, con la versione a tre porte lunga appena 4 metri e la cinque porte con una lunghezza superiore di 10 cm.

Il design è originale, improntato ad una linea snella, che riduce la pesantezza di un profilo tuttavia squadrato. In particolare, la fanaleria e lo spoiler posteriore che integra il lungo terzo stop a LED sono i particolari che contraddistinguono l'intera vettura.

All'inizio veniva offerta unicamente in versione a 3 porte, mentre a partire dal 2000 è stata commercializzata una nuova versione a 5 porte.[5]

Nel 2001 la HR-V ha subito un lieve facelift con alcuni ritocchi che hanno agito sui paraurti e sui fari, mentre la terza luce di stop cambia e diventa ad un'unica lampadina, sostituendo quella "lunga". I cerchi e i copricerchi hanno un nuovo disegno. Il nero ha preso il posto del blu per il colore degli interni.

Motori e trasmissioni[modifica | modifica wikitesto]

La HR-V è stata commercializzata all'interno del mercato europeo con due motorizzazioni benzina entrambi di 1,6 litri la cui maggior differenza risiede nell'adozione o meno dell'alzata variabile Honda chiamata VTEC.

L'Honda HR-V è stata offerta con un cambio manuale a 5 marce ed un cambio a variazione continua dato in opzione.

Il telaio di tipo monoscocca in acciaio è una evoluzione della stessa piattaforma utilizzata dalla Honda Logo ma allungato nel passo e nelle carreggiate con avantreno a sospensioni indipendenti di tipo MacPherson e retrotreno ad assale rigido con ponte De Dion.

La trazione è sia anteriore, sia integrale. La trazione integrale, denominata Honda Real Time 4WD è del tipo semipermanente: in condizioni di ottimale aderenza sono le sole ruote anteriori a spingere la macchina, mentre in caso di scarsa aderenza, un meccanismo idraulico attiva le ruote posteriori e trasforma la trazione in integrale.[6]

Modello Motore Cilindrata Potenza Coppia Rapporto di
compressione
0–100 km/h, s Velocità max
(Km/h)
Consumo
medio (Km/l)
1.6 D16W1
D16W2
1.590 cm³ 77 kW (105 CV)
@6.200 giri/min
138 N·m (14,1 kgm)
@3.400 giri/min
9,2:1 n.d. n.d. n.d.
1.6 VTEC D16W5 1.590 cm³ 92 kW (125 CV)
@6.700 giri/min
142 N·m (14,5 kgm)
@4.900 giri/min
9,6:1 n.d. n.d. n.d.

Seconda generazione (dal 2013)[modifica | modifica wikitesto]

HR-V seconda serie
2017 Honda HR-V SE i-VTEC CVT 1.5.jpg
Descrizione generale
Versioni Crossover SUV
Anni di produzione dal 2013
Euro NCAP (2015[7]) 5 stelle
NHTSA (2016[8]) 5 stelle
Dimensioni e pesi
Lunghezza 4295–4335 mm
Larghezza 1770 mm
Altezza 1605–1610 mm
Passo 2610 mm
Massa 1180–1270 kg
Altro
Stile Manabu Konaka
Stessa famiglia Honda Jazz
Honda City
2018 Honda HR-V VTi-S wagon (2018-08-27) 02.jpg

La seconda generazione di HR-V è stata presentata in anteprima sotto forma di prototipo semi-definitivo come Honda Urban SUV Concept al North American International Auto Show 2013 mentre il modello di produzione viene svelato nel novembre 2013 al Motor Show di Tokyo 2013 ed entra in produzione per il mercato giapponese nel dicembre dello stesso anno ribattezzata Honda Vezel.[9] La denominazione HR-V verrà invece utilizzata a livello globale per mantenere una continuità con il modello originale del 1998 che ottenne un buon successo soprattutto in Europa e in Nord America.

Basata sulla piattaforma allungata della Honda Jazz la nuova HR-V è il modello di ingresso alla gamma di SUV del marchio Honda e possiede un design filante stile crossover coupé con tetto discendete e le maniglie posteriori nascoste nei montanti C.

Il modello europeo viene presentato al salone di Parigi 2014 sotto forma di concept, nonostante fosse già in vendita in Giappone; per il modello europeo infatti bisognerà aspettare al primo trimestre 2015 dopo che verrà esposta al salone di Ginevra, in quanto presenta differenze sia a livello di meccanica che interne nel livello di rifinitura.[10] Durante l’anteprima europea la casa svela i piani del modello che sarà costruito in numerose fabbriche nel mondo e diventerà di importanza globale per la casa.

Modello giapponese[modifica | modifica wikitesto]

In Giappone viene venduta come Honda Vezel dal 20 dicembre 2013 disponibile con due propulsori: una tradizionale versione a benzina e una ibrida con motore benzina ed elettrico ibrido.

La Vezel a benzina è alimentata dal motore 1.5 DOHC I-VTEC aspirato con quattro cilindri in linea a iniezione diretta accoppiato a una trasmissione a variazione continua CVT ed è disponibile nelle versioni a trazione anteriore e integrale. La versione ibrida è dotata del sistema Honda Hybrid i-DCD che combina il motore a benzina 1.5 I-VTEC a iniezione diretta da 97 kW (133 CV) e 156 Nm di coppia massima con un motore elettrico da 22 kW (30 CV) e 160 Nm di coppia massima con trazione integrale Real Time 4WD e cambio automatico a doppia frizione a sette rapporti. Il consumo medio di carburante della versione ibrida è di 27,0 km7l (omologazione del ciclo giapponese JC08) mentre la versione 1.5 a benzina dichiara un consumo medio pari a 20,6 km/l (ciclo JC08).

Il modello ha subito un leggero restyling il 25 gennaio 2018 e presenta una calandra cromata rivista con nuovi fari a LED simili a quelli della Honda Civic.

Modello europeo[modifica | modifica wikitesto]

In Europa la HR-V è disponibile dal marzo del 2015 mentre le vendite in Italia sono partite dal settembre dello stesso anno. I modelli europei sono fabbricati in Giappone e sono disponibili in due motorizzazioni: il benzina 1.5 I-VTEC quattro cilindri aspirato da 130 cavalli a trazione anteriore con cambio manuale a 5 rapporti o CVT e il diesel 1.6 I-DTEC da 120 cavalli a trazione anteriore e cambio manuale a 6 rapporti.[11]

A seconda degli allestimenti la HR-V europea può disporre anche del pacchetto di sistemi di sicurezza che comprende allarme di collisione frontale (FCW), frenata automatica d’emergenza, il riconoscimento della segnaletica stradale (TSR), limitatore di velocità (ISA), il controllo del cambio di corsia (LDW) e la gestione automatica dei fari abbaglianti (HSS).

Nel 2019 viene presentato il restyling anche per il modello europeo in cui viene arricchita la dotazione di sicurezza di tutte le versioni e introduce le stesse modifiche estetiche che erano state adottate già dalla versione giapponese[12]; modificata calandra e paraurti anteriori e posteriori, nuovi fanali full LED e rifiniture interne di maggiore qualità con nuovo sistema di infotainment Honda Connect da 7 pollici touchscreen che ora dispone di Android Auto e Apple CarPlay. Sul modello europeo la gamma motori viene aggiornata alle nuove norme Euro 6D-Temp e debutta anche l’inedita variante Sport con il motore 1.5 quattro cilindri turbo I-VTEC a iniezione diretta che eroga 182 cavalli e 240 Nm di coppia massima con cambio manuale a 6 rapporti o 220 Nm con il cambio CVT. La trazione è anteriore per tutti i modelli. Solo sul modello Sport presenta anche migliore al telaio con il sistema “Performance Damper” che include sospensioni anteriori e posteriori più rigide e sterzo più diretto.[13]

Modello americano[modifica | modifica wikitesto]

La Honda HR-V di seconda generazione ha debuttato al Los Angeles Auto Show 2014 ed è stata introdotta negli Stati Uniti nel 2015 come Model Year 2016. Il modello americano viene prodotto nello stabilimento di Celaya, in Messico, insieme alla piccola Honda Jazz. È alimentato da un motore a benzina 1.8 SOHC i-VTEC quattro cilindri abbinato ad una trasmissione CVT oppure ad una trasmissione manuale a 6 velocità. La trazione è anteriore oppure integrale (solo con cambio CVT).

Nel 2019 Honda ha annunciato il restyling per l'HR-V americana caratterizzata ora da una nuova calandra anteriore cromata simile a quella della Honda Civic e di un nuovo design dei fari con un singolo proiettore con fari full LED, nuovo design per i paraurti e Entertainment aggiornato con compatibilità Apple CarPlay e Android Auto. Optional il pacchetto di sistemi di assistenza alla guida Honda Sensing.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Segment busting Honda HR-V targets the fashionable young, europe.autonews.com, 15 febbraio 1999. URL consultato il 13 gennaio 2021.
  2. ^ (EN) Honda revives the HR-V to attract younger buyers, europe.autonews.com. URL consultato il 13 gennaio 2021.
  3. ^ Aggressiva e tecnologica arriva la J-WJ, su ricerca.repubblica.it, 23 giugno 1998. URL consultato il 10 gennaio 2021.
  4. ^ L' ultimo cocktail Honda Fuoristrada anzi Station, su ricerca.repubblica.it, 21 gennaio 1999. URL consultato il 10 gennaio 2021.
  5. ^ La Sport Utility formato famiglia, su ricerca.repubblica.it, 30 gennaio 2000. URL consultato il 10 gennaio 2020.
  6. ^ Un fuoristrada pret-a-porter. L'idea Honda per il domani, su ricerca.repubblica.it, 6 dicembre 1998. URL consultato il 10 gennaio 2021.
  7. ^ Crash test EuroNCAP: Honda HR-V 2015, su euroncap.com. URL consultato il 12 gennaio 2021.
  8. ^ (EN) Crash test NHTSA: Honda HR-V 2016, su nhtsa.gov. URL consultato il 12 gennaio 2021.
  9. ^ Honda Vezel. La versione definitiva dell'Urban Suv a Tokyo 2013, su quattroruote.it, 20 novembre 2013. URL consultato il 12 gennaio 2021.
  10. ^ Honda HR-V Prototype. A Parigi 2014 la Suv compatta per l'Europa, su quattroruote.it, 10 settembre 2014. URL consultato il 12 gennaio 2021.
  11. ^ Honda HR-V In Italia listino prezzi da 20.350 euro, su quattroruote.it, 2 luglio 2015. URL consultato il 12 gennaio 2021.
  12. ^ (EN) 2019 Honda HR-V 25 marzo 2019, su hondanews.eu. URL consultato il 12 gennaio 2021.
  13. ^ Honda HR-V Al volante della Sport 1.5 Turbo Vtec 182 CV, su quattroruote.it, 27 marzo 2019. URL consultato il 12 gennaio 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili