Honda CBF 125

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Honda CBF 125
CBF125 01.JPG
Costruttore Flag of Japan (bordered).svg Honda
Tipo Stradale
Produzione dal 2008
Sostituisce la Honda CG 125
Stessa famiglia Honda CBF

La Honda CBF 125 è una motocicletta della casa giapponese Honda, prodotta negli stabilimenti indiani della sussidiaria HMSI.

Nel mercato indiano, dove è commercializzata col nome di Stunner, è disponibile sia in versione a carburatori che ad iniezione elettronica, quest'ultima identificata dalla sigla PGM-FI. Nel mercato europeo è disponibile solo la versione ad iniezione. La CBF 125 va a rimpiazzare sul mercato europeo la CG 125, rimasta in produzione per oltre trent'anni. Nel 2015 con il rinnovamento del telaio e delle carene venne rinominata CB 125 F.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2015 venne rivisto il telaio, sempre un monotrave in acciaio con semiculla inferiore, che conferisce un'inclinazione del cannotto di sterzo fissata a 26° e l'avancorsa da 97 mm, la carenatura diventa ancor più minimale, viene aggiornata la ciclistica con ruote da 18 pollici a 6 razze sdoppiate[1]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Caratteristiche tecniche - Honda CBF 125
CBF125 02.JPG
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) 1.955 × 760 × 1.110 mm
Altezze Sella: 792 mm - Minima da terra: 173 mm
Interasse: 1.270 mm Massa a vuoto: a secco 128 kg Serbatoio: 13 l
Meccanica
Tipo motore: Monocilindrico a 4 tempi Raffreddamento: ad aria
Cilindrata 124,7 cm³ (Alesaggio 52,4 x Corsa 57,8 mm)
Distribuzione: SOHC 2 valvole Alimentazione: Iniezione elettronica PGM-FI con corpi farfallati da 26 mm
Potenza: 8,3 kW a 8.000 rpm Coppia: 11,2 N·m a 6.250 giri/min Rapporto di compressione: 9,2:1
Frizione: multidisco in bagno d'olio Cambio: sequenziale a 5 marce (sempre in presa)

1° ?/? (3,762) 2° ?/? (1,944) 3° ?/? (1,473) 4° ?/? (1,190) 5° ?/? (1,038)

Accensione elettronica transistorizzata
Trasmissione primaria a ingranaggi (3,350), secondaria a catena (2,625)
Avviamento elettrico
Ciclistica
Telaio monotrave in acciaio con semiculla inferiore[2] in acciaio
Sospensioni Anteriore: forcella teleidraulica da 30 mm (escursione 115 mm) / Posteriore: doppioammortizzatore con regolazione del precarico (escursione 87 mm)
Freni Anteriore: disco singolo idraulico da 240 mm (pinza a 2 pistoncini) / Posteriore: a tamburo da 130 mm
Pneumatici anteriore da 80/100 17; posteriore da 100/90 17
Fonte dei dati: sul sito ufficiale
Caratteristiche tecniche - Honda CB 125 F
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) 2.035 × 765 × 1.080 mm
Altezze Sella: 775 mm - Minima da terra: 160 mm
Interasse: 1.295 mm Massa a vuoto: in ordine di marcia 128 kg Serbatoio: 13 l
Meccanica
Tipo motore: Monocilindrico a 4 tempi con contralbero di bilanciamento Raffreddamento: ad aria
Cilindrata 124,7 cm³ (Alesaggio 52,4 x Corsa 57,8 mm)
Distribuzione: SOHC 2 valvole Alimentazione: Iniezione elettronica PGM-FI con corpi farfallati
Potenza: 7,8 kW a 7.750 rpm Coppia: 10,2 N·m a 6.250 giri/min Rapporto di compressione: 9,2:1
Frizione: multidisco in bagno d'olio Cambio: sequenziale a 5 marce (sempre in presa)
Accensione elettronica transistorizzata
Trasmissione primaria a ingranaggi, secondaria a catena
Avviamento elettrico
Ciclistica
Telaio monotrave in acciaio con semiculla inferiore
Sospensioni Anteriore: forcella teleidraulica da 31 mm (escursione 120 mm) / Posteriore: doppioammortizzatore con regolazione del precarico
Freni Anteriore: disco singolo idraulico da 240 mm (pinza a 2 pistoncini) / Posteriore: a tamburo da 130 mm
Pneumatici anteriore da 80/100 18 con canale da 1.85"; posteriore da 90/90 18 con canale da 2.15"
Fonte dei dati: sul sito ufficiale

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ moto.it magazine HONDA CB125F pag 14-23
  2. ^ telaio Honda CBF 125

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]