Holostei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Holostei
Amia calva 4.jpg
L'Amia calva, una delle poche specie di olostei ancora vivente
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Ittiopsidi
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Neopterygii
Infraclasse Holostei
Ordini

Gli olostei (Holostei) sono una infraclasse di pesci, in gran parte fossili, caratterizzati da uno scheletro completamente o quasi completamente ossificato e dentatura possente, e capaci di vivere in acque povere di ossigeno.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente rimangono solo due generi viventi di olostei,[1] Lepisosteus e Amia; quest'ultimo genere comprende una singola specie, l'A. calva. Gli olostei moderni sono tutti d'acqua dolce ed endemici del bacino del Mississippi.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Copia archiviata, su users.uniud.it. URL consultato il 28 maggio 2010 (archiviato dall'url originale l'8 gennaio 2010).
  2. ^ Olostei, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011. Modifica su Wikidata

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci