Holocephali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Chimere
Hydrolagus02 600.jpg
Hydrolagus sp.
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Ittiopsidi
Classe Chondrichthyes
Sottoclasse Holocephali
Ordine Chimaeriformes

In zoologia le chimere sono una sottoclasse di pesci cartilaginei chiamati Holocephali, imparentati con gli squali, viventi negli abissi marini, che, in alcuni casi, hanno perso la pinna dorsale nel corso dell'evoluzione. Sono pesci cartilaginei provvisti di pelle nuda. Hanno quattro fessure branchiali nascoste da una piega della pelle. La bocca è in posizione subterminale. La coda termina, di solito, con un lungo filamento[1].

Classificazione tassonomica[modifica | modifica wikitesto]

Holocephali[modifica | modifica wikitesto]

Specie delle acque italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nei mari italiani è presente il genere Chimaera con la specie Chimaera monstrosa Linnaeus, 1758.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) J.S. Nelson, Order Summary for Chimaeriformes, su Fishbase.org, 1994. URL consultato il 30 giugno 2018.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • COSTA Francesco, "Chimera", in IDEM Atlante dei pesci dei mari italiani, Mursia, Milano 1991, pp. 90–91.
  • GONZALES Castor Guisande e altri, "Quimeras", "Clase Holocephali", "Clase Holocephali (Quimeras)", in IDEM Tiburones, rayas, quimeras, lampreas y mixinidos de la costa atlantica de la peninsula iberica y canarias, Ediciones Diaz de Santos, Madrid 2011, pp. 10–12, pag. 37, pp. 54–62.
  • HENNEMANN Ralf M., "Quimeras - Holocephali", in IDEM Guia de tiburones y rayas del mundo, Grupo Editorial M&G Difusion, Elche (Alicante) 2001, pp. 293–294.
  • LOUISY Patrick, "Chimera", in IDEM Guida all'identificazione dei pesci marini d'Europa e del Mediterraneo, Il Castello, Trezzano sul Naviglio (MI) 2006, pp. 418–419.
  • LUTHER Wolfgang - FIEDLER Kurt, "Olocefali: sottoclasse Holocephala" e "Chimera monstrosa", in IDEM Guida della fauna marina costiera del Mediterraneo, Franco Muzio & C. editore, Padova(1990)2002, pp. 111–112.
  • TOSCO Umberto, "Chimera monstruosa", in IDEM I pesci delle acque territoriali italiane, Edizioni Paoline, Cinisello Balsamo (MI) 1992, pp. 158–159, tavola 32.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4609156-7
Pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci