Holding onto Strings Better Left to Fray

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Holding onto Strings Better Left to Fray
Artista Seether
Tipo album Studio
Pubblicazione 17 maggio 2011
Durata 46:10
Genere Post-grunge
Alternative metal
Etichetta Wind-up
Seether - cronologia
Album successivo
(2013)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Allmusic[1] 3.5/5 stelle
IGN[2] 8/10 stelle
Revolver Magazine[senza fonte] 4/5 stelle
Sputnikmusic[3] 1.5/5 stelle

Holding onto Strings Better Left to Fray è il sesto album in studio della band post-grunge/alternative metal Seether. Questo è il loro primo album totalmente fatto con la partecipazione del chitarrista solista Troy McLawhorn. Tuttavia Troy lascia la band quando le registrazioni sono quasi ultimate, per motivi non specificati dallo stesso.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Fur Cue – 3:47
  2. No Resolution – 3:08
  3. Here and Now – 3:55
  4. Country Song – 3:49
  5. Master of Disaster – 4:18
  6. Tonight – 3:44
  7. Pass Slowly – 3:27
  8. Fade Out – 3:54
  9. Roses – 4:17
  10. Down – 3:57
  11. Desire for Need – 3:33
  12. Forsaken – 4:19
Tracce bonus della Deluxe Edition
  1. Dead Seeds – 4:03
  2. Yeah – 4:28
  3. Nobody – 3:07
  4. Effigy – 3:35
Traccia bonus della preordinazione iTunes
  1. Here and Now (Deconstructed) – 3:59

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo[4]
Tecnici[4]

* Fur Cue è l'unica traccia registrata dopo che Troy ha lasciato i Seether.

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2011) Posizione
massima
Australia[5] 50
Austria[5] 69
Canada[6] 3
Germania[5] 53
Nuova Zelanda[5] 6
Stati Uniti[7] 2
Stati Uniti (alternative)[8] 1
Stati Uniti (hard rock)[9] 1
Stati Uniti (rock)[10] 1
Svizzera[5] 21

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Holding onto Strings Better Left to Fray, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 10 gennaio 2016.
  2. ^ Chad Grischow, Seether review: Hard rockers deliver solid fifth album, IGN, 17 maggio 2011. URL consultato il 16 luglio 2011.
  3. ^ Seether - Holding Onto Strings Better Left to Fray (album review), Sputnikmusic, 22 maggio 2011. URL consultato il 16 luglio 2011.
  4. ^ a b (EN) Holding onto Strings Better Left to Fray | Credits, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 10 gennaio 2016.
  5. ^ a b c d e (EN) Seether - Holding Onto Strings Better Left To Fray, su australian-charts.com. URL consultato il 10 gennaio 2016.
  6. ^ Canadian Albums - June 4, 2011, in Billboard, Prometheus Global Media. URL consultato il 26 maggio 2011.
  7. ^ Seether Scores Top Billboard 200 Debut, Adele Still No. 1, in Billboard, Prometheus Global Media. URL consultato il 25 maggio 2011.
  8. ^ Seether Album & Song Chart History - Alternative Albums, in Billboard, Prometheus Global Media. URL consultato il 27 maggio 2011.
  9. ^ Seether Album & Song Chart History - Hard Rock Albums, in Billboard, Prometheus Global Media. URL consultato il 27 maggio 2011.
  10. ^ Seether Album & Song Chart History - Rock Albums, in Billboard, Prometheus Global Media. URL consultato il 27 maggio 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica