Hohhot

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hohhot
città-prefettura
(ZH) 呼和浩特市 (Hūhéhàotè shì)
Hohhot – Veduta
Localizzazione
StatoCina Cina
ProvinciaMongolia Interna
Amministrazione
PrefettoTang Aijun (汤爱军)
Territorio
Coordinate40°49′N 111°39′E / 40.816667°N 111.65°E40.816667; 111.65 (Hohhot)Coordinate: 40°49′N 111°39′E / 40.816667°N 111.65°E40.816667; 111.65 (Hohhot)
Altitudine1 065 m s.l.m.
Superficie17 224 km²
Abitanti2 866 615 (2010)
Densità166,43 ab./km²
Contee10
Comuni116
Altre informazioni
Cod. postale010000
Prefisso+86 (0)471
Fuso orarioUTC+8
Codice UNS15 01
Targa蒙A
PIL(nominale) 111,8 MLD ¥ ()
PIL procapite(nominale) 51 687 ¥
Cartografia
Mappa di localizzazione: Cina
Hohhot
Hohhot
Hohhot – Mappa
Hohhot all'interno della Mongolia Interna
Sito istituzionale

Hohhot (in mongolo Хөххот, trascrizione ufficiale Khökhkhot, pronuncia ca. "huhhòt", lett. "città azzurra"; in scrittura mongola ᠬᠥᠬᠡᠬᠣᠲᠠ, in cinese: 呼和浩特S, HūhéhàotèP) è una città del nord della Cina, capitale della regione autonoma della Mongolia Interna.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La città fu fondata dal sovrano mongolo Altan Khan nel tardo XVI secolo. Venne scelta come il centro amministrativo della regione nel 1952, in sostituzione della città di Ulanhot.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Aeroporti[modifica | modifica wikitesto]

È servita dall'Aeroporto di Hohhot-Baita che si trova 14 chilometri ad est della città.

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Suddivisioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

  • Baita o Pagoda bianca: (in cinese 白塔S, Bái tǎP, letteralmente "pagoda bianca"), è stata eretta nell'XI secolo durante la Dinastia Liao su pianta ottagonale e si sviluppa su sette piani.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Damian Harper, Mongolia interna, in Cina Guide EDT/Lonely Planet, ristampa, EDT srl, 2009, p. 980, ISBN 978-88-6040-468-8. URL consultato il 29 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN127869132 · LCCN (ENn82145320 · GND (DE4285045-9 · BNF (FRcb15062589j (data)
Cina Portale Cina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cina