Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Hohhot

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hohhot
città-prefettura
(ZH) 呼和浩特 (Hūhéhàotè)
Hohhot – Veduta
Localizzazione
StatoCina Cina
ProvinciaMongolia Interna
Amministrazione
PrefettoTang Aijun (汤爱军)
Territorio
Coordinate40°49′N 111°39′E / 40.816667°N 111.65°E40.816667; 111.65 (Hohhot)Coordinate: 40°49′N 111°39′E / 40.816667°N 111.65°E40.816667; 111.65 (Hohhot)
Altitudine1 065 m s.l.m.
Superficie17 224 km²
Abitanti2 866 615 (2010)
Densità166,43 ab./km²
Contee10
Comuni116
Altre informazioni
Cod. postale010000
Prefisso+86 (0)471
Fuso orarioUTC+8
Targa蒙A
PIL(nominale) 111,8 MLD ¥ ()
PIL procapite(nominale) 51 687 ¥
Cartografia
Mappa di localizzazione: Cina
Hohhot
Hohhot
Hohhot – Mappa
Sito istituzionale

Hohhot (in mongolo Хөххот, trascrizione ufficiale Khökhkhot, pronuncia ca. "huhhòt", lett. "città azzurra"; in scrittura mongola ᠬᠥᠬᠡᠬᠣᠲᠠ, in cinese: 呼和浩特S, HūhéhàotèP) è una città del nord della Cina, capitale della regione autonoma della Mongolia Interna.

La città fu fondata dal sovrano mongolo Altan Khan nel tardo XVI secolo. Venne scelta come il centro amministrativo della regione nel 1952, in sostituzione della città di Ulanhot.

È servita dall'Aeroporto di Hohhot-Baita che si trova 14 chilometri ad est della città e nei cui pressi si erge la Baita, o Pagoda bianca (in cinese: 白塔S, Bái tǎP, letteralmente "pagoda bianca") eretta nell'XI secolo durante la Dinastia Liao su pianta ottagonale e che si sviluppa su sette piani.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Damian Harper, Mongolia interna, in Cina Guide EDT/Lonely Planet, ristampa, EDT srl, 2009, p. 980, ISBN 978-88-6040-468-8. URL consultato il 29 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN127869132 · GND: (DE4285045-9 · BNF: (FRcb15062589j (data)
Cina Portale Cina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cina