Hockey Club Toblach-Dobbiaco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
AHC Toblach - Dobbiaco Icebears
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
icebears
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Trasferta
Colori sociali Bianco e rosso
Dati societari
Città Dobbiaco-Stemma.png Dobbiaco
Paese Italia Italia
Campionato Italian Hockey League
Fondazione 1930
Presidente Sandro Barbierato
Allenatore Luciano Larese De Pasqua
Impianto di gioco Eisstadion Toblach
( posti)
Sito web www.icebears.it
Palmarès
Si invita a seguire lo schema del Progetto Hockey su ghiaccio

L'Hockey Club Toblach-Dobbiaco è una squadra di hockey su ghiaccio di Dobbiaco.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La squadra è stata fondata nel 1930, si tratta quindi di una delle più antiche società di hockey su ghiaccio italiane. Primo presidente sarà Hans Fuchs, che fu anche il fondatore dell'HC Toblach[1].

Come massimo risultato raggiunto in campionato, il Dobbiaco vanta la vittoria di 3 campionati di serie C. Dalla stagione 2013/14 tuttavia si iscrive in Kärntner Elite Liga (quarto livello del campionato austriaco), stesso torneo al quale si iscrive in quell'anno un altro team italiano, le Ice Hockey Aquile FVG. Il campionato verrà poi vinto dal Dobbiaco, sebbene nella gara decisiva per l'assegnazione del titolo (gara-5) al Dobbiaco verrà data la vittoria a tavolino per l'assenza della squadra ospite[2]. L'anno seguente agli Icebears si affiancherà nel campionato austriaco anche la seconda squadra del Dobbiaco (denominata AHC Mammuts Toblach) che disputerà però la Division-2 della Kärntner Liga (mentre la prima squadra rimane iscritta nella Division-1).[3] Nel 2017, per aumentare il numero di compagini iscritte nel campionato di Serie C (ora denominato Italian Hockey League - Division 1), la FISG impose alle squadre iscritte nella stagione precedente a campionati minori esteri (Varese Killer Bees in Svizzera, HC Bressanone e per l'appunto anche l'HC Dobbiaco che giocavano in Austria) di rientrare in Italia.[4] Il Dobbiaco tuttavia alla fine non si iscriverà, ma lo farà l'anno successivo, iscrivendosi al torneo di Italian Hockey League - I Division 2018-2019.

Nella prima stagione, chiuse al primo posto il proprio girone della stagione regolare, ma ai play-off venne eliminata in semifinale. Nella stagione successiva, chiuse nuovamente al primo posto il proprio girone, ma i play-off vennero cancellati a causa della pandemina di COVID-19. La squadra centrò poi la promozione al termine della stagione 2020-2021.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

1989-1990, 2008-2009, 2010-2011, 2020-2021
2013-2014

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Geschichte, su icebears.it. URL consultato il 29 dicembre 2013 (archiviato dall'url originale il 30 dicembre 2013).
  2. ^ Kärntner Liga: Dobbiaco campione, Pontebba salvo, su hockeytime.net. URL consultato il 27 aprile 2014.
  3. ^ Kärntner Liga: tre italiane in Carinzia
  4. ^ Le Api, richiamate dalla FISG, tornano a giocare nel campionato italiano, su hockeytime.net, 19 luglio 2017. URL consultato il 17 ottobre 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio