Ho'oponopono

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ho'oponopono (pronuncia [ɔʔɔpɔno'pɔːno]) è un'antica pratica hawaiana per la riconciliazione, il perdono e la risoluzione dei conflitti. Simili pratiche di perdono erano attuate nella zona insulare dell'Oceania (nella regione meridionale dell'oceano Pacifico), comprese Samoa, Tahiti e la Nuova Zelanda.

Tradizionalmente l'ho'oponopono è praticato da sacerdoti guaritori (kahuna lapa'au) presso i familiari di una persona malata. Versioni moderne di questa tecnica sono messe in pratica in famiglia da una familiare più anziano o dall'individuo singolo. Mornnah Simeona ideò la formula moderna dell’Ho’oponopono, definita il "mantra dell'amore", la cui ripetizione rilascia gradualmente ogni memoria dolorosa, ripulendo i pensieri di errori, parole, azioni negative: “Mi dispiace, ti prego perdonami, ti amo, grazie”. Secondo questa partica, essendo, e agendo in Amore, si può diventare responsabili della propria vita, arrivando a liberarsi di ciò che è negativo e di ciò che ammala, o liberando altri e guarendoli.