Hizb al-Tahrir

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hizb al-Tahrir
Flag of Hizb ut-Tahrir.png
StatoNewworldmap.svg Internazionale
SedeBeirut
AbbreviazioneHT
Fondazione1953
IdeologiaPanislamismo,
Fondamentalismo islamico
Sito webhizb-ut-tahrir.info, hizb-ut-tahrir.info/en/, hizb-ut-tahrir.info/ar/, hizb-ut-tahrir.info/gr/, hizb-ut-tahrir.info/tr/, hizb-ut-tahrir.info/pe/, hizb-ut-tahrir.info/ur/, hizb-ut-tahrir.info/pa/ e hizb-ut-tahrir.info/sw/

Hizb al-Tahrir (in arabo: ﺣﺰﺐ ﺍﻟﺘﺤﺮﻳﺮ‎, Ḥizb al-taḥrīr, talora scritto Hizb ut-Tahrir, ossia "Partito della liberazione") è un'organizzazione politica internazionale pan-islamica e fondamentalista, il cui obiettivo è quello di ristabilire un califfato islamico che unisca tutta la comunità musulmana e che implementi la shari'a.

È presente soprattutto nel Regno Unito e in Uzbekistan. Il movimento ha la sua base tra gli immigrati di seconda generazione di religione islamica, favorevoli al califfato. Molti ʿulamāʾ e vari autori moderni hanno scritto molto sulle condizioni necessarie per poter essere un califfo, Esistono diverse teorie che elencano le condizioni "necessarie ma non sufficienti" per ricoprire la suprema magistratura del mondo islamico sunnita, e fondamentalmente, quella esposta da al-Mawardi nel suo Aḥkām al-sulṭaniyya (Le fondamenta del potere).

Note[modifica | modifica wikitesto]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Olivier Roy "Islam alla sfida della laicità", Venezia, Marsilio, 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN158509103 · ISNI (EN0000 0001 2114 110X · LCCN (ENnr92020711 · GND (DE6013401-X · WorldCat Identities (ENlccn-nr92020711