Hitler Bad, Vandals Good

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hitler Bad, Vandals Good
ArtistaThe Vandals
Tipo albumStudio
Pubblicazione1998
Durata36:42
Dischi1
Tracce14
GenerePop punk
Melodic hardcore punk
EtichettaNitro Records Records
ProduttoreWarren Fitzgerald
The Vandals - cronologia
Album precedente
(1996)

Hitler Bad, Vandals Good è il settimo album studio della band punk rock The Vandals. L'album segna la svolta del gruppo in senso più melodico e pop punk e contiene testi ancor più umoristici rispetto ai lavori precedenti. In particolare, lasciati il sarcasmo ed i temi nichilistici che avevano caratterizzato gli album precedenti, esso tratta temi decisamente più leggeri.

L'album è inoltre la produzione che a tutt'oggi ha avuto più successo commerciale e contiene due cover, tra cui Come Out Fighting della band hardcore punk Pennywise dedicata al bassista della band Jason Thirsk, morto suicida nel 1996, ed un brano Too Much Drama scritto da Dexter Holland, cantante dei The Offspring nonché proprietario dell'etichetta discografica Nitro Records editrice dell'album.

Il disco è stato inoltre supportato dalla realizzazione di due video musicali, record per la band.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Tutti i brani della band eccetto quelli diversamente indicati.

  1. People That Are Going to Hell
  2. Café 405
  3. My Girlfriend's Dead
  4. I Know, Huh?
  5. Money's Not an Issue
  6. I've Got an Ape Drape
  7. If the Gov't Could Read My Mind
  8. Too Much Drama (Dexter Holland/Escalante/Freese/Fitzgerald)
  9. Come Out Fighting (Jason Matthew Thirsk dei Pennywise)
  10. Euro-Barge
  11. F'd Up Girl
  12. An Idea for a Movie
  13. OK
  14. So Long, Farewell (Rodgers and Hammerstein)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk