Hipposideros muscinus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Hipposideros muscinus
Immagine di Hipposideros muscinus mancante
Stato di conservazione
Status none DD.svg
Dati insufficienti[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Laurasiatheria
Ordine Chiroptera
Sottordine Microchiroptera
Famiglia Hipposideridae
Genere Hipposideros
Specie H.muscinus
Nomenclatura binomiale
Hipposideros muscinus
Thomas & Doria, 1886

Hipposideros muscinus (Thomas & Doria, 1886) è un pipistrello della famiglia degli Ipposideridi diffuso in Nuova Guinea.[1][2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

Pipistrello di piccole dimensioni, con la lunghezza della testa e del corpo tra 44 e 58 mm, la lunghezza dell'avambraccio tra 42 e 48 mm, la lunghezza della coda tra 15 e 29 mm, la lunghezza del piede tra 7,4 e 11 mm, la lunghezza delle orecchie tra 15,7 e 21 mm.[3]

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

Il colore generale del corpo è brunastro. Le orecchie sono molto lunghe, strette e con una concavità sul margine posteriore appena sotto la punta. La foglia nasale presenta una porzione anteriore corta e larga con due fogliette supplementari su ogni lato, un setto nasale leggermente rigonfio, una porzione posteriore molto alta, con il margine superiore piatto e con tre setti longitudinali che la dividono in quattro celle superficiali. La coda è lunga e si estende leggermente oltre l'ampio uropatagio.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Si rifugia in piccoli gruppi nelle cavità degli alberi.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre di insetti.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è diffusa in Nuova Guinea.

Vive nelle foreste tropicali fino a 1.500 metri di altitudine.

Stato di conservazione[modifica | modifica wikitesto]

La IUCN Red List, considerata l'assenza di informazioni sull'areale, lo stato della popolazione e i requisiti ecologici, classifica H.muscinus come specie con dati insufficienti (DD).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Bonaccorso, F. & Hamilton, S. 2008, Hipposideros muscinus, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2017.3, IUCN, 2017.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Hipposideros muscinus, in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Bonaccorso, 1998

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Tim F. Flannery, Mammals of New Guinea, Cornell University Press, 1995, ISBN 9780801431494.
  • Frank J. Bonaccorso, Bats of Papua New Guinea, Conservation International, 1998, ISBN 9781881173267.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi