High on Fire

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
High on Fire
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Stoner metal
Doom metal
Sludge metal
Speed metal
Periodo di attività 1999 – in attività
Etichetta Relapse Records
Album pubblicati 5 + 2 Ep
Studio 5
Live 1
Sito web

Gli High on Fire sono un gruppo musicale statunitense di Stoner/Doom metal. Formati da Matt Pike nel 1998 dopo lo scioglimento degli Sleep insieme al batterista Den Kensel ed all'amico chitarrista George Rice passò al basso. Il contratto con la Relapse Records li ha portati all'attenzione del pubblico mondiale divenendo in breve tempo uno dei gruppi principali dell'etichetta.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gli High on Fire sono stati formati nel 1998 dal chitarrista Matt Pike (ex Sleep) assieme al batterista Des Kensel e al bassista George Rice (dei Dear Deceased, aveva partecipato a un provino per il ruolo di cantante). Il primo album della band, The Art of Self Defense, è stato pubblicato dalla 12th Records e dalla Man's Ruin Records nel 2000. Nel 2001 l'album è stato ristampato con due bonus track dalla Tee Pee Records in seguito alla chiusura della Man's Ruin.

Nel 2001 gli High On Fire hanno firmato per la Relapse Records[1]. Il 28 maggio 2002 esce Surrounded by Thieves. Una volta concluso il tour di supporto all'album, il bassista George Rice ha abbandonato la band ed è stato sostituito da Joe Preston (ex-Melvins/Thrones).

Nel 2005 è uscito Blessed Black Wings, composto principalmente da Pike e Kensel e prodotto da Steve Albini. Per il brano Devilution è stato prodotto un video musicale.[2] Durante il tour promozionale dell'album insieme a Goatwhore e Watch Them Die, Joe Preston ha abbandonato la band ed è stato rimpiazzato temporaneamente da Jeff Matz, bassista degli Zeke.[3] Matz ha concluso il tour con gli High on Fire ed è entrato stabilmente nella band durante le registrazioni dell'album successivo, Death Is This Communion. L'album è stato pubblicato il 18 settembre 2007 (10 settembre in Europa).

Dopo la pubblicazione di Death is This Communion gli High On Fire hanno intrapreso un tour promozionale in Nord America nei mesi di settembre e ottobre del 2007. Le band di supporto del tour sono stati i giapponesi Mono, oltre a Panthers e Coliseum.[4] Hanno partecipato al Gigantour 2008,[5] a cui è seguito un tour Nord Americano assieme a OpethBaroness e Nachtmystium.[6]

Il 17 dicembre 2008 gli High on Fire hanno firmato un contratto con la Koch Records. Il primo agosto 2009 è stato annunciato che il nuovo album sarebbe stato prodotto da Greg Fidelman.[7] Nello stesso mese è stato annunciato un tour con MastodonDethklokConverge dal 2 ottobre al 21 novembre.[8]

Sempre durante l'agosto 2009 la band si è occupata della post-produzione del seguito di Death Is This Communion presso i The Pass StudiosLos Angeles. L'artwork dell'album è stato rivelato il 7 gennaio 2010.[9] Il 15 gennaio è stato pubblicato il brano Frost Hammer sulla pagina MySpace della band.[10] Il video del brano è stato pubblicato il 16 marzo 2010.[11] Snakes for the Divine è stato pubblicato il 23 febbraio 2010.

Nel marzo 2010 è stato annunciato un tour in Nord America per promuovere l'album, assieme a PriestessBlack Cobra e Bison B.C..[12] Il 6 aprile 2010 la band ha annunciato che avrebbe aperto per i Metallica in otto concerti in Europa.[13]

Nel 2010 gli High on Fire hanno partecipato alla colonna sonora del remake del gioco Splatterhouse di Namco Bandai Games.

Il 3 aprile 2012 gli High on Fire hanno pubblicato il sesto album in studio, De Vermis Mysteriis. L'album è uscito per E1 Music, nuovo nome della Koch Records, ed è stato prodotto da Kurt Ballou, chitarrista dei Converge e già produttore di Cave In, Isis, Genghis Tron, Torche e molti altri.

La band avrebbe dovuto partecipare al Primavera Sound Festival e al Mayhem Festival nel 2012, ma le esibizioni sono state annullate a causa di problemi di salute di Matt Pike, che è stato costretto a entrare in clinica di riabilitazione.[14] Matt Pike ha ripreso le attività della band alcuni mesi dopo e nel novembre 2012 il tour è ripreso.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale[modifica | modifica wikitesto]

Ex-componenti[modifica | modifica wikitesto]

  • George Rice - basso (1998-2002)
  • Joe Preston - basso (2002-2010)

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

EPs[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Album dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Video musicali[modifica | modifica wikitesto]

  • 2002 - Hung, Drawn and Quartered
  • 2005 - Devilution
  • 2007 - Rumors of War
  • 2010 - Frost Hammer
  • 2012 - Fertile Green
  • 2013 - Slave The Hive

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "High On Fire - Official Relapse Records Band Page".
  2. ^ "High On Fire Complete Video For "Devilution" - in Metal News".
  3. ^ "High On Fire Recruit Zeke Bassist For Tour - in Metal News".
  4. ^ "High On Fire Announce Winter Tour Dates - in Metal News".
  5. ^ "Gigantour 2008 Lineup Revealed - in Metal News".
  6. ^ "Opeth Announces More Headlining US Tour Dates - in Metal News".
  7. ^ "High On Fire To Enter The Studio - in Metal News".
  8. ^ "Dethklok and Mastodon Announce Massive US Tour - in Metal News".
  9. ^ "High On Fire Reveals New Album Artwork - in Metal News".
  10. ^ "High On Fire Streaming New Song Online - in Metal News".
  11. ^ "High On Fire Posts New Music Video Online - in Metal News".
  12. ^ "High on Fire - new album (MP3) & 2010 tour dates w/ Priestess, Black Cobra & Bison B.C".
  13. ^ "High On Fire: announces spring tour dates with METALLICA".
  14. ^ "High On Fire Cancel Tour, Matt Pike Entering Rehab".
Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal