Hesperoptenus gaskelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Hesperoptenus gaskelli
Immagine di Hesperoptenus gaskelli mancante
Stato di conservazione
Status none DD.svg
Dati insufficienti[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Laurasiatheria
Ordine Chiroptera
Sottordine Microchiroptera
Famiglia Vespertilionidae
Sottofamiglia Vespertilioninae
Tribù Eptesicini
Genere Hesperoptenus
Specie H.gaskelli
Nomenclatura binomiale
Hesperoptenus gaskelli
Hill, 1983
Areale
Distribution of Hesperoptenus gaskelli.png

Hesperoptenus gaskelli (Hill, 1983) è un pipistrello della famiglia dei Vespertilionidi endemico di Sulawesi.[1][2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

Pipistrello di piccole dimensioni, con la lunghezza totale tra 90 e 101 mm, la lunghezza dell'avambraccio di 40,1 mm, la lunghezza della coda tra 36 e 41 mm, la lunghezza del piede di 10 mm, la lunghezza delle orecchie tra 12 e 18 mm e un peso fino a 15 g.[3][4]

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

Il colore generale del corpo è bruno-nerastro scuro. Il muso è schiacciato e largo, dovuto alla presenza di masse ghiandolari sui lati. Un profondo solco verticale separa le narici, le quali sono circolari. Una piccola verruca fornita di una vibrissa è presente sull'angolo anteriore di ogni occhio. Le orecchie sono squadrate, spesse e carnose, con un lobo diretto all'indietro alla base del margine anteriore, la punta arrotondata ed il margine posteriore fortemente convesso. Il trago è più corto della metà del padiglione auricolare e con la parte terminale piegata in avanti. L'antitrago è ben sviluppato e carnoso. Il pollice è relativamente allungato. La punta della coda si estende leggermente oltre l'ampio uropatagio. Il calcar è molto lungo e provvisto di un lobo filiforme separato.

Ecolocazione[modifica | modifica wikitesto]

Emette ultrasuoni a ciclo di lavoro alto con impulsi di breve durata a frequenza iniziale di 62 kHz e finale di 26-33 kHz.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre di insetti.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è conosciuta soltanto in alcune località della parte centrale di Sulawesi.

Vive probabilmente ai margini forestali fino a 750 metri di altitudine.

Stato di conservazione[modifica | modifica wikitesto]

La IUCN Red List, considerato che questa specie è conosciuta soltanto in alcune località, e ci sono poche informazioni circa il suo areale, l'abbondanza, le minacce e l'ecologia, classifica H.gaskelli come specie con dati insufficienti (DD).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Hutson, A.M., Kingston, T. & Francis, C. 2008, Hesperoptenus gaskelli, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2020.2, IUCN, 2020.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Hesperoptenus gaskelli, in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Hill, 1983.
  4. ^ AMNH Voucher specimens AMNH 224580, 226393-4, 226785-7

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi