Hericium erinaceus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Hericium erinaceus
Igelstachelbart Nov 06.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Fungi
Phylum Basidiomycota
Subphylum Agaricomycotina
Classe Agaricomycetes
Sottoclasse Incertae sedis
Ordine Russulales
Famiglia Hericiaceae
Genere Hericium
Specie H. erinaceus

L'Hericium erinaceus (conosciuto con diversi nomi a seconda dei luoghi: barba di leone in inglese, testa di scimmia in cinese) è un fungo commestibile e dall'uso medicinale appartenente al genere Hericium.

Originaria del Nord America, Europa e Asia può essere identificato per le sue lunghe spine (lunghezza maggiore di 1 cm), per la sua comparsa su legni duri e la sua tendenza a crescere con un singolo ciuffo di spine penzolanti.

L'Hericium erinaceus può essere scambiato per altre specie di Hericium, tutti commestibili, che si sviluppano con le medesime caratteristiche. In natura, questi funghi sono comuni durante la tarda estate e pendono dai legni duri, in particolare Faggio americano.

L'Hericium contiene una serie di polisaccaridi, come il B-glucano, eteroglucani, eteroxilani, come molti triterpeni noti come hericenone ed erinacine. [Questi ultimi composti, presenti rispettivamente nel frutto e nel micelio, sono considerati responsabili degli effetti neurorigenerativo di questa specie.

L'Hericium ha una lunga storia di utilizzo nella medicina tradizionale cinese. Uno studio sui ratti ha mostrato, nel 2005, che alcuni composti del fungo, come treitolo, il D-arabinitolo, e l'acido palmitico, possono avere effetti antiossidanti, regolare i livelli di lipidi nel sangue e ridurre i livelli di glucosio nel sangue. Uno studio del 2012 sui ratti che avevano subito un danno cerebrale ha dimostrato che "la somministrazione orale giornaliera di H. erinaceus potrebbe promuovere la rigenerazione del nervo leso nella fase iniziale della ripresa". Nel 2013 una revisione degli studi scientifici, che ha affermato i benefici medici del fungo deriverebbero dal fatto che questo fungo è ricco di alcuni componenti fisiologicamente importanti, polisaccaridi soprattutto β-glucano, che sono responsabili per l'effetto anti-cancro, immuno-modulante, ipolipemizzanti, antiossidante e attività neuro-protettivo. L'H. erinaceus è stato anche segnalato per avere un effetto anti-microbico e anti-ipertensiva, anti-diabetici, proprietà curative per le ferite.

Un rapporto rivela che integratori di questo fungo sono utili nel trattamento di ulcere gastriche e carcinoma esofageo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]