Henry Travers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Henry Travers nel trailer del film Le campane di Santa Maria (1945)

Henry Travers, nome d'arte di Travers John Heagerty (Prudhoe, 5 marzo 1874Hollywood, 18 ottobre 1965), è stato un attore cinematografico e teatrale britannico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel 1874, Henry Travers iniziò la sua carriera calcando i palcoscenici britannici, per poi trasferirsi negli Stati Uniti e lavorare a Broadway, dove si affermò come valido caratterista[1]. Debuttò nel cinema nel 1933, quando aveva già superato i 50 anni di età, interpretando negli anni successivi un elevato numero di film di primo piano, tra i quali Una pallottola per Roy (1941) e Prigionieri del passato (1942)[1].

Volto rugoso e bocca sottile, Travers interpretò prevalentemente anziani e amabili gentiluomini dall'aspetto irresistibilmente benevolo[1], raggiungendo l'apice della propria carriera con il ruolo di Clarence Oddbody, l'angelo "di seconda classe" che viene inviato sulla Terra a salvare George Bailey (James Stewart) dal suicidio, mostrandogli come sarebbe stata la vita se lui non fosse mai nato[1], nel film La vita è meravigliosa (1946) di Frank Capra.

Fu candidato all'Oscar come migliore attore non protagonista per La signora Miniver (1942) di William Wyler.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Il chi è del cinema, De Agostini, vol. II, 1984, pag. 528

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN49421526 · ISNI (EN0000 0000 3863 4528 · LCCN (ENn86138600 · GND (DE1062121473 · BNF (FRcb14021298g (data) · WorldCat Identities (ENn86-138600