Henry Furst

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Henry Furst (New York, 11 ottobre 1893La Spezia, 15 agosto 1967) è stato un giornalista, scrittore, regista teatrale e divulgatore storico statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio poliedrico nato negli Stati Uniti, ma di origine tedesca, sapeva parlare e scrivere correntemente in inglese, italiano, francese, tedesco. Intellettuale politico antifascista durante il ventennio e nostalgico dopo la caduta del fascismo, fu ministro della Reggenza Italiana del Carnaro nel 1919 quando ebbe il merito di convincere il reggente Gabriele d'Annunzio a riconoscere la Repubblica d'Irlanda prima della Gran Bretagna.

Corrispondente dall'Italia della rivista The New York Times Book's Review negli anni Trenta del Novecento e collaboratore del periodico longanesiano L'Italiano, nel 1946 assieme ad Indro Montanelli e Giovanni Ansaldo, aiutò Leo Longanesi a fondare l'omonima sua casa editrice ed in seguito collaborò ai periodici dell'amico Il Libraio e Il Borghese (la collaborazione continuò anche con il direttore successivo Mario Tedeschi).[1]

Cattolico[1], sposato con la scrittrice Orsola Nemi [2] fu, spesso in collaborazione con la moglie, prolifico e versatile traduttore di decine di testi dal tedesco in italiano (tra cui i Diari di Ernst Jünger, Milano, Longanesi,1957, i Racconti di Kafka, Milano, Longanesi, 1958 e Il borghese di Werner Sombart, Parma, Guanda, 1994); dall'italiano in inglese, (la Storia d'Europa di Benedetto Croce, New York, Harcourt, Brace and company, 1933), e soprattutto dall'inglese in italiano (Henry Miller, Saki, Robert Louis Stevenson, Edgar Allan Poe, Herman Melville, Charles Dickens).

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Henry Furst, Songs of Tokimarne, Tipografia Moderna, La Spezia 1937
  • Henry Furst, Simoun, La Bourdennais, Paris 1939
  • Henry Furst, Donne americane, Milano, Longanesi, 1957
  • Henry Furst, Simun, Milano, Longanesi, 1965
  • Henry Furst, Il Meglio, introd. di Mario Soldati, prefaz. di Ernst Jünger, a cura di Orsola Nemi, Milano, Longanesi, 1970
  • Orsola Nemi - Henry Furst, Caterina de Medici, riediz. Milano, Rusconi, 1980
  • Henry Furst, Non perdere coraggio, Chieti, Tabula Fati, 2002.

Traduzioni e curatele[modifica | modifica wikitesto]

  • Robert Louis Stevenson, La magione superflua, tr. di H. Furst, collana "Il sofà delle muse" diretta da Leo Longanesi, Rizzoli, Milano 1940
  • Robert Louis Stevenson e Lloyd Osbourne, La cassa sbagliata, tr. di H. Furst, Edizioni Documento, Roma 1944 (ristampa: Mursia, Milano 1966)
  • William Makepeace Thackeray, La fiera delle vanità: romanzo senza eroe, con illustrazioni dell'Autore, tr. di Anna Banti; note di H. Furst, Longanesi, Milano 1948 (ristampa collana Poket Libri, tre voll., Longanesi, Milano 1966)
  • Marmaduke Pickthall, Said il pescatore, tr. di O. Nemi e H. Furst, Longanesi, Milano 1948
  • Charles Jackson, Il crollo del marito, tr. di H. Furst, Longanesi, Milano 1948 (ristampa: collana Pocket Libri, Longanesi, Milano 1966)
  • William J. Knight, Virgilio romano, tr. di O. Nemi e H. Furst, Longanesi, Milano 1949
  • Francis Toye, Giuseppe Verdi: la sua vita e le sue opere, tr. di O. Nemi e H. Furst, Longanesi, Milano 1950
  • Omer Englebert, La vita di Giovanna d'Arco raccontata da lei stessa, tr. di O. Nemi e H. Furst, Longanesi, Milano 1950
  • Gerard Walschap, Il peccato di Adelaide (1931), tr. di O. Nemi e H. Furst, Longanesi, Milano 1950
  • Saki, L'insopportabile Bassington e altri racconti, tr. di O. Nemi e H. Furst, Einaudi, Torino 1950
  • Cecil Delisle Burns, La prima Europa: cristianesimo medievale dal '400 all'800. tr. di H. Furst, Longanesi, Milano 1950
  • San Francesco d'Assisi, Tutti gli scritti di San Francesco seguiti dai Fioretti, a cura di H. Furst, Longanesi, Milano 1951
  • Herman Melville, Benito Cereno, seguito da: Il tartaro delle vergini, Il paradiso degli scapoli, Bartleby lo scrivano, tr. di O. Nemi e H. Furst, Longanesi, Milano 1951
  • Hilaire Belloc, La rivoluzione francese, tr. di O. Nemi e H. Furst, Longanesi, Milano 1951
  • Bruno Traven, Speroni nella polvere, tr. di O. Nemi e H. Furst, Longanesi, Milano 1951
  • Vita Sackville-West, La signora scostumata, tr. di O. Nemi e H. Furst, Longanesi, Milano 1952
  • H. G. Wells, Il meglio, pref. di H. Furst, tr. a cura di O. Nemi e R. Lotteri, Longanesi, Milano 1955
  • Norman Douglas, Vento del Sud; traduzione dall'originale inglese di Henry Furst, Milano: Longanesi, 1955; Milano: Leonardo, 1992, ISBN 88-355-1074-0; Capri: La conchiglia, 2003, ISBN 88-86443-59-5
  • Edgar Allan Poe, Epistolario, raccolto da J. W. Ostrom; pref., biografia dei personaggi principali e bibliografia delle traduzioni italiane a cura di H. Furst, Longanesi, Milano 1955
  • Charles Baudelaire, Il meglio, con nove disegni dell'Autore, pref. di H. Furst, tr. di O. Nemi, Longanesi, Milano, 1955
  • Anne Morrow Lindberg, Dono dal mare, tr. di O. Nemi e H. Furst, Bompiani, Milano 1956
  • Patrick Dennis, Zia Mame: irriverente tentativo autobiografico, tr. di O. Nemi e H. Furst, Bompiani, Milano 1956 (ristampa: Garzanti, Milano 1974)
  • Barbara C. Hooton, Gli ospiti. Indiscrete confidenze di Barbara C. Hooton a Patrick Dennis, tr. di O. Nemi e H. Furst, Bompiani, Milano 1958
  • Joseph Chamberlain Furnas, Anatomia del paradiso, tr. di O. Nemi e H. Furst, Longanesi, Milano 1959
  • Patrick Dennis, Intorno al mondo con la zia Mame, tr. di O. Nemi e H. Furst, Bompiani, Milano 1960
  • Ernst Jünger, Le api di vetro, tr. di H. Furst, Longanesi, Milano 1960
  • Charles Augustin de Sainte-Beuve, Il meglio, pref. di Carlo Bo, intr., scelta e note di H. Furst, Longanesi, Milano 1960
  • Moses I. Finley, Il mondo di Odisseo, tr. di O. Nemi e H. Furst, pref. di G. Antonelli, Cappelli, Bologna 1962
  • Graham Greene, Inedito, tr. a cura di A. Malvezzi, E. Barzini, O. Nemi e H. Furst, Longanesi, Milano 1962
  • Barry Morris Goldwater, Il vero conservatore, tr. di H. Furst, Edizioni del Borghese, Milano 1964
  • Johann Wolfgang von Goethe, Le affinità elettive, tr. di H. Furst, Rusconi, Milano 1967
  • John Barth, L'opera galleggiante, tr. di H. Furst, Longanesi, Milano 1968 (ristampa: Bompiani, Milano 1996; tr. rivista da M. Testa, minimum fax, Roma 2003)
  • Henry Miller, Plexus, Longanesi, Milano 1968 (Pocket Longanesi, Milano 1970)
  • Charles Dickens, Le avventure di Pickwick, tr. di H. Furst, Tumminelli, Roma 1968
  • Frederick Rolfe (detto Baron Corvo), Don Renato, presentazione di S. Perosa, tr. di H. Furst, Longanesi, Milano 1971
  • Gerard Walschap, Suor Virgilia, tr. O. Nemi e H. Furst, Maia, Siena 1978

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Henry Furst, Schegge, in Il meglio, Milano, Longanesi, 1970, p. 367.
  2. ^ Sulla Nemi alias Flora Vezzani, cfr. p.es. L. Ricaldone, « Contraddire » da destra: il caso di Il sarto stregato di Orsola Nemi (1960), in «Italies» 4/2000, pp. 387-401 (online in pdf qui).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN32129944 · BNF: (FRcb12969808c (data)