Henry Bordeaux

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Henry Bordeaux (Thonon-les-Bains, 25 gennaio 1870Parigi, 29 marzo 1963) è stato uno scrittore francese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Proviene da una famiglia ricca (suo nonno era un magistrato), avvocato come suo padre, inizia la carriere di scrittore già nell'adolescenza: nel 1887 infatti pubblica la sua prima poesia. Partecipa attivamente alla storia del suo paese, infatti partecipa ad entrambe le guerre mondiali. Fra le sue opere si ricordano La paura di vivere (La peur de vivre, 1902), I Roquevillard (Les Roquevillard, 1906), Storia di una vita (Histoire d'une vie, quadrilogia, 1951-1957). Nei suoi romanzi lo scrittore esalta la fede, la famiglia, le tradizioni e altri valori positivi, come l'amicizia e la solidarietà umana.

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • Le Pays natal (1900)
  • La Peur de vivre (1902)
  • La Petite mademoiselle (1905)
  • Les Roquevillard (1906)
  • Les Yeux qui s’ouvrent (1908)
  • La Croisée des chemins (1909)
  • La Robe de laine (1910)
  • La Neige sur les pas (1911)
  • Amants de Genève (1912)
  • La Maison (1913)
  • La Jeunesse nouvelle, Deux héros de vingt ans (1915)
  • La Résurrection de la chair (1920)
  • Yamilé sous les cèdres (1923)
  • La Chartreuse du reposoir (1924)
  • La Revenante (1932)
  • L'Intruse (1936)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Seggio 20 dell'Académie française Successore
Jules Lemaitre 1919 - 1963 Thierry Maulnier

Controllo di autorità VIAF: 59079310

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie