Heavy (Iron Butterfly)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Heavy
ArtistaIron Butterfly
Tipo albumStudio
Pubblicazione22 gennaio 1968
pubblicato negli Stati Uniti
Durata30:09 (LP)
37:17 (CD del 1991)
Dischi1 / 1
Tracce10 / 12
GenereRock psichedelico
Acid rock
Hard rock
Proto-metal
EtichettaATCO Records (SD 33-227)
ProduttoreBrian Stone, Charles Greene
RegistrazioneHollywood al Gold Star Recording Studios ed al Nashville West Studios, ottobre 1967
FormatiLP / CD
Iron Butterfly - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1968)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic 3.5/5 stelle[1]
Sputnikmusic 4.0 (Excellent)[2]
Progplanet 4/5 stelle[3]
Debaser 5/5 stelle[4]
Progarchives 3/5 stelle[5]
Dizionario del Pop-Rock 2/5 stelle[6]
24.000 dischi 2/5 stelle[7]

Heavy è l'album d'esordio del gruppo rock Iron Butterfly pubblicato nel gennaio del 1968. La maggior parte delle canzoni sono sostanzialmente semplici, basate su un riff iniziale, mischiate con canzoni pop e cover blues.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Le prime due canzoni, Possession e Unconscious Power furono scritte dal tastierista Doug Ingle e vennero pubblicate come singoli.

Iron Butterfly Theme è una traccia strumentale ed è una delle più lunghe dell'album (dura più di 4 minuti), inoltre contiene alcuni temi presenti anche nella mega-hit del gruppo, In-A-Gadda-Da-Vida.

La copertina dell'LP mostra i componenti del gruppo che suonano i loro rispettivi strumenti davanti a una grande statua riproducente un orecchio umano, Darryl DeLoach è seduto sulla cima del monumento e suona un tamburello. Tre dei quattro componenti del gruppo (Jerry Penrod, Darryl DeLoach e Danny Weis) lasciarono il gruppo poco dopo la registrazione dell'album.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A
  1. Possession – 2:41 (Doug Ingle)
  2. Unconscious Power – 2:29 (Ron Bushy (testo); Doug Ingle, Danny Weis (musica))
  3. Get Out of My Life, Woman – 3:54 (Allen Toussaint)
  4. Gentle as It May Seem – 2:25 (Darryl DeLoach (testo); Danny Weis (musica))
  5. You Can't Win – 2:38 (Darryl DeLoach (testo); Danny Weis (musica))

Durata totale: 14:07

Lato B
  1. So-Lo – 4:02 (Darryl DeLoach (testo); Doug Ingle (musica))
  2. Look for the Sun – 2:11 (Darryl DeLoach (testo); Danny Weis, Doug Ingle (musica))
  3. Fields of Sun – 3:10 (Darryl DeLoach (testo); Doug Ingle (musica))
  4. Stamped Ideas – 2:04 (Darryl DeLoach (testo); Doug Ingle (musica))
  5. Iron Butterfield Theme – 4:35 (Doug Ingle)

Durata totale: 16:02

Edizione CD del 1991, pubblicato(in Germania)dalla Repertoire Records(RR 4128-WZ)
  1. Possession – 2:46 (Doug Ingle)
  2. Unconscious Power – 2:32 (Ron Bushy, Danny Weis, Doug Ingle)
  3. Get Out of My Life, Woman – 3:58 (Allen Toussaint)
  4. Gentle as It May Seem – 2:28 (Darryl DeLoach, Danny Weis)
  5. You Can't Win – 2:39 (Darryl DeLoach, Danny Weis)
  6. So-Lo – 4:04 (Darryl DeLoach, Doug Ingle)
  7. Look for the Sun – 2:14 (Darryl DeLoach, Danny Weis, Doug Ingle)
  8. Fields of Sun – 3:13 (Darryl DeLoach, Doug Ingle)
  9. Stamped Ideas – 2:08 (Darryl DeLoach, Doug Ingle)
  10. Iron Butterfly Theme – 4:39 (Doug Ingle)
  11. I Can't Help But Deceive You Little Girl – 3:32 (Doug Ingle) – Bonus Track
  12. To Be Alone – 3:04 (Doug Ingle, Bob Edmondson) – Bonus Track

Durata totale: 37:17

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

  • Charles Greene e Brian Stone - produttori (LP e CD #1 a #10)
  • Arif Mardin e Tom Dowd - produttori (solo brano: I Can't Help But Deceive You Little Girl
  • Arif Mardin - produttore (solo brano: To Be Alone)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Stephen Thomas Erlewine, Heavy, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 14 agosto 2017.
  2. ^ [1]
  3. ^ [2]
  4. ^ [3]
  5. ^ [4]
  6. ^ da Dizionario del Pop-Rock di Enzo Gentile & Alberto Tonti, Ed. Baldini & Castoldi, pagina 500
  7. ^ da 24.000 dischi di Riccardo Bertoncelli e Chris Thellung, Zelig Editore, pagina 469

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock