Heart of Gold

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Heart of Gold

Artista Neil Young
Tipo album Singolo
Pubblicazione 17 gennaio 1972
Durata 3:07
Album di provenienza Harvest
Dischi 1
Tracce 2
Genere Folk rock
Country rock
Etichetta Reprise Records
Produttore Elliot Mazer
Registrazione 8 febbraio 1971, Quadrafonic Sound Studios, Nashville, TN
Note n. 1 Stati Uniti
n. 10 Gran Bretagna
n. 1 Canada
n. 8 Olanda
n. 4 Norvegia

Heart of Gold è un brano musicale scritto ed interpretato dal musicista canadese Neil Young, incluso nel suo album Harvest del 1972 e pubblicato anche su singolo (B-side Sugar Mountain).

Si tratta dell'unico singolo di Young ad aver raggiunto la vetta della classifica negli Stati Uniti. In Canada, il singolo raggiunse la prima posizione in classifica l'8 aprile 1972, data nella quale Young aveva conquistato anche il primo posto nella classifica degli album con Harvest.[1] Il brano arriva in quarta posizione in Norvegia ed in ottava in Olanda.

Nel 2004, la rivista Rolling Stone ha classificato il brano alla posizione numero 297 nella lista delle 500 migliori canzoni di sempre da loro redatta.[2]

Nel 2005, Heart of Gold si è classificata al terzo posto nella lista delle migliori canzoni canadesi di sempre nel corso della trasmissione 50 Tracks: The Canadian Version della CBC Radio One.[senza fonte]

Il brano[modifica | modifica sorgente]

La canzone, che contiene contributi vocali da parte di James Taylor e Linda Ronstadt, è una delle composizioni più celebri di Neil Young, e fa parte della serie dei brani dell'autore costituiti da dolci ballate acustiche country-folk molto amate dal suo pubblico (soprattutto negli Stati Uniti).

Nel 1985, Bob Dylan ammise di non amare la canzone, nonostante gli fosse sempre piaciuta la musica di Neil Young, perché riteneva che il canadese si fosse troppo "ispirato" al suo stile.[3]

Composizione[modifica | modifica sorgente]

Impossibilitato a stare a lungo in piedi a causa di un infortunio alla schiena, all'epoca della composizione del brano Young non era in grado di suonare la sua chitarra elettrica e allora passò alla chitarra acustica, che poteva strimpellare comodamente anche stando seduto o sdraiato. Oltre a comporre testo e musica alla chitarra, Young suonò inoltre l'armonica a bocca durante i tre intermezzi strumentali, inclusa l'introduzione.[4][5]

Registrazione[modifica | modifica sorgente]

Heart of Gold venne registrata durante le sessioni iniziali per Harvest all'inizio del 1971 ai Quadrafonic Sound Studios di Nashville, Tennessee.[6] La Ronstadt (che avrebbe in seguito reinterpretato Love is a Rose di Young) e Taylor si trovavano a Nashville all'epoca per un'apparizione allo show televisivo di Johnny Cash, e il produttore dell'album Elliot Mazer organizzò che essi partecipassero alla sessione in studio cantando i cori di sottofondo nella canzone di Young.[7][8]

Cover[modifica | modifica sorgente]

Heart of Gold è stata reinterpretata da Tanya Donelly, Matchbox Twenty, Tori Amos, Free Dominguez, Johnny Cash, Willie Nelson, Richard Lloyd, Bettye Lavette, Birds and Batteries, Zakk Wylde (con i Black Label Society), Boney M, Carla Cook, Lawrence Gowan, Stereophonics, Rockapella, Roxette, Kiki Dee, Backburner, Hanah, Ossifar, The James Last Orchestra, Five for Five, Sally Dworsky, Channeling Owen, Stoney LaRue, The Bad Plus, Dave Matthews & Jimmy Buffett (con la Coral Reefer Band), Tavi Gevinson.

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ List of Canadian number-one albums of 1972 e vi ritorna il 13 maggio dello stesso anno
  2. ^ Rollingstone.com, Issue 963, December 9, 2004 (subscription required).
  3. ^ Bob Dylan: Not Like a Rolling Stone Interview, http://www.rams.demon.co.uk/bd1.htm, December 1985
  4. ^ McDonough, Jim, Shakey, Random 2002, pp. 352-354, 370.
  5. ^ Crowe, Cameron, Neil Young, the Last American Hero. Rolling Stone, February 8, 1989, webpage found 2007-11-29.
  6. ^ See video recording on YouTube
  7. ^ "Thrasher", Neil Young's Heart of Gold, web page found 2007-11-29.
  8. ^ Elliot Mazer, Neil Young's Heart of Gold. In Mix, 2001-05-01, webpage found 2007-11-29.
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock