Head of State

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Head of State
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 2003
Durata 95 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Chris Rock
Soggetto Chris Rock
Sceneggiatura Chris Rock, Ali LeRoi
Produttore Michael Rotenberg
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Head of State è un film del 2003 che segna l'esordio alla regia di Chris Rock.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Venuto a mancare il candidato numero uno dei democratici per la presidenza degli Stati Uniti, il "partito dell'Asinello" ha bisogno di un nuovo volto da proporre come possibile inquilino della Casa Bianca. Viene scelto Mays Gilliam, un attivista e politicante di colore che proviene dai sobborghi di Washington e che non sa di essere stato scelto con l'unico scopo perdere la sfida, magari attirando a se le minoranze etniche. Come auo vice Mays sceglie il fratello maggiore Mitch, un procuratore di cauzioni, e con lui dà vita a una divertente campagna elettorale che lo porterà a lottare fino all'ultimo con il candidato repubblicano nonché vicepresidente da otto anni, il senatore Bill Arnot.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Chris Rock ha dichiarato in un'intervista di aver preso l'ispirazione per il film dalle elezioni del 1984, quando il candidato democratico Walter Mondale scelse Geraldine Ferraro - una donna - come sua vice. I democratici in quelle elezioni sapevano di non avere molte chances contro il candidato repubblicano Ronald Reagan, ma la proposta della Ferraro come vicepresidente avvicinò molte donne alla politica e questo, si dice, contribuì all'elezione di Bill Clinton del 1992.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema