Hawker Hector

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hawker Hector
Hawker Hector.jpg
Hawker Hector.
Descrizione
TipoCooperazione.
Equipaggio2
CostruttoreRegno Unito Hawker Aircraft
Data primo volo14 febbraio 1936
Utilizzatore principaleRegno Unito RAF
Esemplari179
Sviluppato dalHawker Hart
Dimensioni e pesi
Lunghezza9,09 m (29 ftin)
Apertura alare11,26 m (36 ft 11½ in)
Altezza3,18 m (10 ft 5 in)
Superficie alare33,1 [1] (346 ft²)
Carico alare67,3 kg/m² (14,2 lb/ft²)
Peso a vuoto1 537 kg (3 389 lb)
Peso carico2 227 kg (4 910 lb)
Propulsione
Motore1 Napier Dagger III, 24 cilindri, motore ad H
Potenza805 hp (601 kW)
Prestazioni
Velocità max301 km/h (187 mph)
Raggio di azione483 km[1] (300 mi)
Armamento
MitragliatriciUna Vickers da .303 in (7,7 mm) sul muso e una Lewis da .303 in (7,7 mm) in coda.
Bombe2 bombe da 50 kg.

Hawker Aircraft since 1920[2]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

L'Hawker Hector fu un biplano britannico con ruolo di cooperazione realizzato dall'azienda Hawker Aircraft negli anni trenta. Ne furono realizzati 179 esemplari che servirono anche in Irlanda.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'Hawker Hector fu pensato come sostituto dell'Hawker Audax, già utilizzato dall'esercito con ruoli di cooperazione. A causa dell'elevata richiesta di motori Rolls-Royce Kestrel per soddisfare la realizzazione degli Hawker Hind, fu utilizzato un diverso propulsore e la scelta cadde sul Napier Dagger III.

Sebbene sia la progettazione che la costruzione del prototipo siano state realizzate dalla Hawker, la produzione in serie di tale velivolo fu affidata alla Westland Aircraft di Yeovil, Somerset. Il prototipo volò la prima volta il 14 febbraio 1936 e fu pilotato da George Bulman. In totale furono realizzati 179 esemplari di cui tredici vennero consegnati alla forza aerea irlandese nel 1941-1942.

Dal 1940 i velivoli furono utilizzati dalla RAF come aerei da traino per bersagli e come traino per l'aliante General Aircraft Hotspur.

L'Irish Air Corps ricevette gli Hector dal War Office britannico dopo l'evacuazione delle truppe da Dunkerque, ma i velivoli consegnati erano in cattive condizioni. Comunque le forze armate irlandesi erano del tutto impreparate ad ogni azione di guerra e dipendevano totalmente dai rifornimenti che giungevano dall'Inghilterra. La difesa dell'Irlanda era molto importante per il Regno Unito, ma a causa dell'imperversare della Battaglia d'Inghilterra, non si potevano fornire all'Eire aerei migliori dell'Hector.

Negli anni in cui fu in servizio, l'Hector non godette di una buona fama perché molto spesso gli equipaggi erano costretti a terra a causa di malfunzionamenti del complesso motore installato che con 24 cilindri, 48 candele e 96 valvole richiedeva frequenti interventi di manutenzione.

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Irlanda Irlanda
Regno Unito Regno Unito

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Mason 1994, p.281.
  2. ^ Mason 1991, p.265—266.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Air Transport Auxiliary Ferry Pilots Notes (reproduction). Elvington, York, UK: Yorkshire Air Museum, 1996. ISBN 0-9512379-8-5.
  • Crawford, Alex. Hawker Hart Family. Redbourn, Hertfordshire, UK: Mushroom Model Publications Ltd., 2008. ISBN 83-89450-62-3.
  • Mason, Francis K. Hawker Aircraft since 1920. London: Putnam, 1961 (Third revised Edition 1991). ISBN 0-85177-839-9.
  • Mason, Francis K. The British Bomber since 1914. London: Putnam. 1994. ISBN 0-85177-861-5.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]