Harry Vanda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Harry Vanda
NazionalitàPaesi Bassi Paesi Bassi
Australia Australia
GenereHard rock
New wave
Pop rock
Synth pop
Periodo di attività musicale1964 – 1992
StrumentoChitarra, voce
GruppiThe Easybeats, Grapefruit, Rose Tattoo, Marcus Hook Roll Band, Flash And The Pan

Harry Vanda, nato Johannes Hendricus Jacob van den Berg (L'Aia, 22 marzo 1946), è un chitarrista, produttore discografico e paroliere olandese naturalizzato australiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Assieme a Wright e George Young forma gli Easybeats nel 1964; si distingue insieme a George per la sua bravura nel suonare, essa si nota soprattutto nel brano "Friday on my mind" dove insieme a Young si destreggia nel fare in un riff di alto livello che sembra fatto a una sola chitarra data la bravura dei due chitarristi. Quando la band si sciolse si trasferì a Londra con il suo amico George e lì formò un altro gruppo che ottenne un discreto successo in America ma abbandonò anche questa avventura che sembrava essere promettente. Insieme a George ha prodotto alcuni dischi della band dei fratelli minori di Young (Angus e Malcolm): gli AC/DC.

Canzoni scritte da Vanda e Young[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN61811870 · ISNI (EN0000 0000 8141 4504 · LCCN (ENn93106457 · GND (DE134619447 · BNF (FRcb14779153d (data)
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock