Harry L. Fraser

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Harry L. Fraser (San Francisco, 31 marzo 1889Pomona, 8 aprile 1974) è stato un regista statunitense.

Ha diretto oltre 80 film tra il 1925 e il 1951, tra cui Il cavaliere muto del 1934 con John Wayne e il serial cinematografico Jungle Menace (1937). Ha avuto un piccolo ruolo da attore nel film con John Wayne Sotto i cieli dell'Arizona (che ha anche diretto). Ha sporadicamente scritto anche sceneggiature, tra cui quella del serial Chick Carter, Detective (1946), e partecipato con ruoli minori o da comparsa ad alcuni film, tra cui The Celestial Code, La maschera dai denti bianchi , The Mystery of the Double Cross, Burn 'Em Up Barnes e Soft Cushions.

È stato accreditato anche con i nomi Wayne Carter, Harry P. Christ, Harry S. Christ, Harry C. Crist, Harry P. Crist, Harry Crist, Miller Easton, Weston Edwards, H.L. Fraser, Harry Fraser, Harry Frazer, Harry O. Jones, Harry Jones, Timothy Munro, Monroe Talbot, Monro Talbot, Munro Talbot, Victor Von Resarf, Edward Weston.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN17486696 · ISNI: (EN0000 0000 7689 1787 · LCCN: (ENn87911993 · BNF: (FRcb14679867v (data)