Hardias

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Generale Hardias
UniversoGrande Mazinga
Nome orig.(Generale Hardias)
Lingua orig.Giapponese
1ª app.1974
app. it.1979
Voce italianaRomano Ghini
SessoMaschio
Luogo di nascitaMicene

Generale Hardias è uno dei cattivi di Mikenes nel cartone animato Grande Mazinga, creato dallo sceneggiatore Go Nagai.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Hardias è uno dei sette generali sottoposti del Generale Nero. Egli è il responsabile della categoria dei mostri guerrieri demoniaci e degli spiriti della morte. In seguito al processo di robotizzazione, Hardias ha assunto un aspetto particolarmente spaventoso, in quanto impugna una falce nella mano destra e una delle sue tre teste in quella sinistra, mentre sulla sommità si trova la seconda di queste, ovvero un teschio rovesciato; la terza testa, quella originaria, è incastonata nel torace. Nel corso della serie ad Hardias stranamente non vengono affidate molte missioni, nonostante egli sia agli occhi del Grande Mazinga un nemico temibile, sia per i mostri da lui inviati, sia per i suoi stessi poteri magici. Viene ucciso da Mazinga Z nell'ultima puntata.