Johann Rottenhammer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Hans Rottenhammer)
Jump to navigation Jump to search
Allegoria delle Arti, Gemäldegalerie, Berlino

Johann Rottenhammer, noto anche col nome di Hans (Monaco di Baviera, 1564Augusta, 1625), è stato un pittore tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Allievo di Hans Donauer, con l'aiuto del conte Guglielmo V di Baviera fu spedito in Italia per un viaggio formativo. Qui lavorò con Paul Bril a Roma e Jan Brueghel il Vecchio, prima di stabilirsi a Venezia (1596), come assistente di Adam Elsheimer.

Tornò in Germania solo nel 1606, divenendo cittadino di Augusta e acquisendo il grado di maestro indipendente nel 1607. Esclusa una chiamata a Bückeburg, visse ad Augusta fino alla morte.

La sua opera mostra l'adesione a modelli compositivi veneziani, in particolare legati a Tintoretto del quale fu ammiratore, combinati con elementi della pittura olandese, in particolare legati al trattamento dei paesaggi. Fu autore prevalentemente di soggetti religiosi e mitologici.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN15042131 · ISNI (EN0000 0001 0844 4042 · LCCN (ENnr91045414 · GND (DE118858955 · BNF (FRcb14928926s (data) · ULAN (EN500010371 · BAV ADV10653657
Pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura