Hans Ernst Kinck

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hans E. Kinck in un quadro di Harald Brundel del 1908

Hans Ernst Kinck (Øksfjord, 11 ottobre 1865Oslo, 13 ottobre 1926) è stato uno scrittore norvegese.

Sotto l'influsso del pensiero di Friedrich Nietzsche reinterpretò la storia norvegese in termini di conflitto tra individuo e stirpe nei romanzi Dottor Gabriel Jahr (Docteur Gabriel Jahr, 1902), Il malandrino (Le maquignon , 1908) e La valanga (L'avalanche, 1918-19). Scrisse anche saggi e racconti di ambiente italiano e tradusse Giovanni Verga.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN34478423 · ISNI (EN0000 0000 8113 0827 · LCCN (ENn79018686 · GND (DE118562177 · BNF (FRcb12059980m (data)