Hannah (film 2017)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hannah
Hannah film 2017.jpg
Charlotte Rampling in una scena del film
Lingua originale inglese
Paese di produzione Italia, Francia, Belgio
Anno 2017
Durata 95 min
Genere drammatico
Regia Andrea Pallaoro
Sceneggiatura Andrea Pallaoro, Orlando Tirado
Distribuzione (Italia) I Wonder Pictures
Fotografia Chayse Irvin
Montaggio Paola Freddi
Interpreti e personaggi

Hannah è un film del 2017 diretto da Andrea Pallaoro, presentato in anteprima mondiale alla 74ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Hannah è il ritratto intimo di una donna che non riesce ad accettare la realtà che la circonda. Rimasta sola, alle prese con le conseguenze dell’arresto del marito, Hannah inizia a sgretolarsi. Attraverso l’esplorazione del suo graduale crollo emotivo e psicologico, il film indaga il confine delicato tra l’identità del singolo, le relazioni umane e le pressioni sociali.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film sarà presentato in anteprima mondiale e in concorso alla 74ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia e successivamente al Toronto International Film Festival.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema