Handbra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Esempio di handbra nella fotografia glamour.

La tecnica dell'handbra è una posa usata nella fotografia glamour dove la modella, a torso nudo, si copre i seni con le proprie mani o con quelle di qualcun altro.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio del XX secolo l'handbra non era molto popolare in Europa e in America perché il topless e la nudità erano piuttosto diffusi. A partire dagli anni trenta, dopo che le immagini dei seni nudi vennero represse, l'handbra divenne una tecnica sempre più sfruttata e trovò maggiore accoglimento nella cultura degli anni cinquanta, grazie alla diffusione della moda delle pin-up. Una volta accettate le immagini dei seni, l'handbra trovò particolare applicazione nelle riviste di moda e nelle riviste dedicate al pubblico maschile come FHM e Maxim[1][2].

L'handbra venne frequentemente utilizzato anche da alcune attrici che posavano per alcuni servizi fotografici sexy senza volersi mostrare in topless; alcuni esempi includono Brigitte Bardot[3], Elizabeth Taylor in un servizio per Playboy sul set di Cleopatra[4], Elle MacPherson su Sports Illustrated Swimsuit Issue del febbraio 1989 e Janet Jackson sulla copertina di Rolling Stone nel 1993[5][6].

Nel luglio del 1994, la figlia di Ronald Reagan Patti Davis si prestò ad un servizio fotografico di nudo per Playboy e apparve in copertina davanti ad un modello di colore che le copriva i seni con le proprie mani[7].

Esiste un tipo di reggiseno chiamato "handbra" che ha delle coppe a forma di mani. Lady Gaga ne ha indossato uno rappresentante dei guanti di pelle nel videoclip del suo singolo Applause[8].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Erotic photography: art or porno?, Shotaddict. URL consultato il 23 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2012).
  2. ^ (EN) Dirty young men, The Guardian. URL consultato il 23 maggio 2014.
  3. ^ (EN) Brigitte Bardot Covers Her Breasts, Bikini Science. URL consultato il 23 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 12 novembre 2013).
  4. ^ (EN) Elizabeth Taylor, "Cleopatra," Playboy - November 1963, Vintagebooty. URL consultato il 23 maggio 2014.
  5. ^ (EN) Capitalizing On Jackson Tempest, The New York Times. URL consultato il 23 maggio 2014.
  6. ^ (EN) 1993 Rolling Stone Covers, Rolling Stone. URL consultato il 23 maggio 2014.
  7. ^ (EN) Patti Davis, NNDB. URL consultato il 23 maggio 2014.
  8. ^ (EN) Deconstructing Lady Gaga's 5 Bras in "Applause", The Daily Beast. URL consultato il 23 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]