Han Ga-in

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Han Ga-in alla première di Geonchukhakgaeron, nel 2012.

Han Ga-in[1] (hangeul: 한가인), nome d'arte di Kim Hyun-joo (hangul: 김현주; Seul, 2 febbraio 1982) è un'attrice sudcoreana.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ai tempi delle scuole superiori, Han Ga-in apparve in un quiz televisivo e in un'intervista con alcuni compagni di scuola, venendo notata dalle agenzie di spettacolo, che le offrirono dei contratti.[2] Il suo debutto fu in uno spot pubblicitario della Asiana Airlines nel 2002, anno in cui entrò nel cast del drama Haetbit sanyang. I KBS Drama Awards la nominarono come migliore attrice per Noran sonsugeon nel 2003 e per Ae-jung-ui jo-geon nel 2004.[3] Nel 2005, apparve nel videoclip di Only Wind, Only Wind degli SG Wannabe.

Dopo Manyeo Yoo-hee del 2007, Han criticò pubblicamente il regista e gli sceneggiatori per la scarsa qualità della serie, dopodiché si prese tre anni di pausa dalla recitazione. Tornò sugli schermi con Nappeun namja, in cui tentò di rimpiazzare la sua immagine di ragazza innocente con quella di una donna materialista che sogna la scalata sociale.[4][5][6][7]

Il 2012 la vide interpretare i panni della sciamana Wol nella serie storica Haereul pum-eun dal, che ottenne un grande successo di pubblico, con l'ultimo episodio a quota 40% di share.[3][8] Il film Geonchukhakgaeron, inoltre, stabilì un record di incassi al box-office. Han ha definito il personaggio di Seo-yeon quello che si avvicina maggiormente alla sua reale personalità.[3][9][10]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Han Ga-in ha sposato il collega attore Yeon Jung-hoon il 26 aprile 2005. La coppia aveva lavorato insieme in Noran sonsugeon nel 2003.[11][12] Han restò incinta del primo figlio nel 2014,[13][14][15] ma, a nove settimane, ebbe un aborto spontaneo.[16] Partorì poi una bambina il 13 aprile 2016.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2004 – Blue Dragon Film Awards
    • Nomination Best New Actress (Maljukgeori janhoksa)
  • 2004 – Korean Film Awards
    • Nomination Best New Actress (Maljukgeori janhoksa)
  • 2004 – KBS Drama Awards
  • 2005 – MBC Drama Awards
  • 2012 – MBC Drama Awards
    • Top Excellence Award, Actress in a Miniseries (Haereul pum-eun dal)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nell'onomastica coreana il cognome precede il nome. "Han" è il cognome.
  2. ^ (EN) History Attests to Korean Stars' All-Natural Looks, The Chosun Ilbo, 6 giugno 2006.
  3. ^ a b c (EN) Han Ga-in struggles to overcome innocent image, Korea Joongang Daily, 4 aprile 2012. (archiviato dall'url originale il 6 maggio 2012).
  4. ^ (EN) Press conference for drama Bad Guy, 10Asia, 31 marzo 2010.
  5. ^ (EN) Kim Jae-wook says Kim Nam-gil "like a time bomb" - Part 1, 10Asia, 20 maggio 2010.
  6. ^ (EN) Kim Jae-wook says Kim Nam-gil "like a time bomb" - Part 2, 10Asia, 20 maggio 2010.
  7. ^ (KO) Will Kim, Han create magic thru Bad Boy, The Korea Times, 25 maggio 2010.
  8. ^ (KO) Hit drama ends with record ratings, Korea Joongang Daily, 17 marzo 2012. (archiviato dall'url originale l'11 luglio 2012).
  9. ^ (EN) Han Ga-in and other Introduction to Architecture stars talk about their first loves, Korea Joongang Daily, 15 marzo 2012. (archiviato dall'url originale il 16 luglio 2012).
  10. ^ (EN) Interview: Han Ga In Likes Kissing Uhm Tae Woong More than Kim Soo Hyun, enewsWorld, 27 marzo 2012.
  11. ^ (EN) Yeon Jung-hoon and Han Ka-in Register Their Marriage, KBS Global, 26 aprile 2005.
  12. ^ (EN) Han Ga-in says she wants a son like Yeon Jung-hoon, Korea JoongAng Daily, 15 novembre 2012. (archiviato dall'url originale il 20 novembre 2012).
  13. ^ (EN) Actress Han Ga-in pregnant with first child, The Korea Herald, 22 aprile 2014.
  14. ^ (EN) 1st baby for celebrity couple, Korea JoongAng Dailydata=23 aprile 2014.
  15. ^ (EN) Actor Couple Have Baby on Way After Nearly a Decade, The Chosun Ilbo, 23 aprile 2014.
  16. ^ Han Ga-in miscarried: agency, su Korea JoongAng Daily, 25 settembre 2014. URL consultato il 12 ottobre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN268255232 · LCCN: (ENno2011080688