Hamurabi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hamurabi
videogioco
Piattaforma PDP-8, BASIC
Data di pubblicazione 1969, 1978
Genere Gestionale
Tema Storico
Sviluppo Rick Merril, David H. Ahl
Modalità di gioco Giocatore singolo
Periferiche di input Tastiera

Hamurabi è uno dei primi esempi di videogiochi sviluppati su computer. La storpiatura del titolo (che si riferisce al re babilonese Hammurabi) è dovuta alla limitazione del nome del file, lungo al massimo 8 caratteri. Il gioco è interamente testuale e a turni; il giocatore ha il compito di gestire l'agricoltura di una città antica inserendo da tastiera valori numerici, come il numero di acri di terra da acquistare ogni turno.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è stato inizialmente scritto in FOCAL da Rick Merril, autore dello stesso linguaggio, su un computer PDP-8 della DEC nel 1969 col titolo di The Sumer Game. In seguito è stato portato, con alcune piccole modifiche, in linguaggio BASIC, e ha raggiunto una notevole popolarità nella fine degli anni settanta grazie a David H. Ahl, che lo ha inserito nel suo libro BASIC Computer Games.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi