Hammad Miah

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hammad Miah
Hammad Miah PHC 2016.jpg
Hammad Miah nel 2016
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Biliardo Cue sports pictogram.svg
Specialità Snooker
Carriera
Carriera professionistica
Stagioni 2013-2015, 2016-
Soprannome -
Ranking 96° (3 maggio 2020)
Miglior Ranking 71° (Giugno 2017, Settembre 2017)
Risultati nei tornei della Tripla Corona
UK Championship 2T (2016, 2017)
Masters -
Campionato mondiale -
Titoli Ranking 0 (Miglior risultato: Quarto turno)
Paul Hunter Classic 2018
Titoli Non-Ranking 0 (Nessuna partecipazione)
Century break 17
Miglior break 142 (1)
Northern Ireland Open 2018
Maggior vincita £12.000
Campionato mondiale 2017
Statistiche aggiornate al 23 luglio 2020

Hammad Miah (Hertford, 6 luglio 1993) è un giocatore di snooker inglese.[1][2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Stagione 2013-2014: L'esordio nel Main Tour[modifica | modifica wikitesto]

Nato da genitori provenienti dal Bangladesh, Hammad Miah esordisce tra i professionisti nella stagione 2013-2014. Riesce a qualificarsi per l'Indian Open battendo Jimmy Robertson per 4-3, nel turno preliminare. Nel tabellone principale sconfigge Chen Zhe con lo stesso punteggio, uscendo poi al secondo turno per mano del giocatore di casa Aditya Mehta.[3] L'inglese partecipa anche allo UK Championship, al Welsh Open e al China Open, dove viene sempre eliminato al primo turno.[4]

2014-2016[modifica | modifica wikitesto]

Dopo una pessima stagione 2014-2015, Miah perde il posto nel Main Tour, rientrandoci all'inizio della 2016-2017, grazie ai buoni risultati ottenuti nella Q School 2016.[5]

2016-: Il rientro tra i professionisti[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2016-2017 vince solo due incontri, i primi turni dello UK Championship e del Gibraltar Open.[6] Nelle annate successive raggiunge per due volte il terzo turno (all'English Open 2017 e al Northern Ireland Open 2018) e per una volta il quarto (al Paul Hunter Classic 2018).[7][8]

Ranking[9][modifica | modifica wikitesto]

Stagione Ranking iniziale Ranking finale
2013-2014 Non classificato 104
2014-2015 77 100
2016-2017 Non classificato 85
2017-2018 71 78
2018-2019 Non classificato 119
2019-2020 89

Century Breaks: 17[modifica | modifica wikitesto]

Miglior Break: 142[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) CueTracker - Career Total Statistics For Hammad Miah - Professional Results - Snooker Results & Statistics, su cuetracker.net. URL consultato il 3 maggio 2020.
  2. ^ (EN) Hammad Miah, su World Snooker. URL consultato il 3 maggio 2020.
  3. ^ (EN) IANS, Indian Open snooker: Aditya Mehta scalps Miah to make last 16, su www.sportskeeda.com, 16 ottobre 2013. URL consultato il 3 maggio 2020.
  4. ^ (EN) Ron Florax, CueTracker - Hammad Miah - Season 2013-2014 - Professional Results - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 3 maggio 2020.
  5. ^ (EN) Provisional European Order of Merit - Players Tour Championship 2015/2016 - snooker.org, su www.snooker.org. URL consultato il 3 maggio 2020.
  6. ^ (EN) Ron Florax, CueTracker - Hammad Miah - Season 2016-2017 - Professional Results - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 3 maggio 2020.
  7. ^ (EN) Ron Florax, CueTracker - Hammad Miah - Season 2017-2018 - Professional Results - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 3 maggio 2020.
  8. ^ (EN) Ron Florax, CueTracker - Hammad Miah - Season 2018-2019 - Professional Results - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 3 maggio 2020.
  9. ^ (EN) Ron Florax, CueTracker - Ranking History For Hammad Miah - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 3 maggio 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]