Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Hamed Haddadi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hamed Haddadi
Hamed Haddadi pregame.jpg
Hamed Haddadi nel 2009
Nome Hamed Haddadi
حامد حدادی
Nazionalità Iran Iran
Altezza 218 cm
Peso 115 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Centro
Squadra Sichuan B. Whales
Carriera
Giovanili
1999-2002 Shahin Ahvaz
Squadre di club
2002-2004 Paykan Tehran
2004 non conosciuta Sanam Tehran 4
2004-2007 Paykan Tehran
2007-2008 Saba Battery Tehran
2008-2013 Memphis Grizzlies 134 (270)
2008-2009 Dakota Wizards 18 (106)
2011 non conosciuta Melli Haffari
2013 Toronto Raptors 0 (0)
2013 Phoenix Suns 17 (69)
2013 Foo. Mah. Sepahan 6 (105)
2013-2014 Sichuan B. Whales 26 (368)
2014 Mahram Tehran 11 (191)
2014-2015 Qingdao DoubleStar 41 (837)
2015 Mahram Tehran
2015-2016 Sichuan B. Whales
2016 P. Bandar Imam
2016- Sichuan B. Whales
Nazionale
2002 Iran Iran U-18
2004 Iran Iran U-20
2004- Iran Iran
Palmarès
Asia (orthographic projection).svg Campionati Asiatici
Oro Giappone 2007
Oro Cina 2009
Oro Filippine 2013
Bronzo Cina 2015
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2016

Hamed Haddadi, persiano: حامد حدادی‎‎ (Ahvaz, 19 maggio 1985), è un cestista iraniano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Fa parte della nazionale iraniana di pallacanestro ed è stato il primo iraniano a giocare nella NBA quando nel 2008 ha esordito con i Memphis Grizzlies il 31 dicembre 2008 quando ha giocato per 4 minuti con i Grizzlies contro i Phoenix Suns.[1] Gioca come centro ed è alto 218 centimetri. Ai Giochi della XXIX Olimpiade svoltisi a Pechino è stato l'unico giocatore del torneo di pallacanestro a tenere una doppia-doppia di media, è stato inoltre il leader del torneo in rimbalzi e stoppate.

Il 25 novembre 2010 viene arrestato dalla polizia di Memphis per violenze domestiche ai danni della fidanzata Goolnaz "Asal" Karbalaeinematmoeeney, ma tutto si risolve con il pagamento di una multa.

Passò via trade nel gennaio 2013 ai Toronto Raptors, ma senza poter giocare a causa di problemi col passaporto.[2] Il mese successivo è andato a giocare nei Phoenix Suns (a cui è passato il 22 Febbraio 2013 nella trade che ha portato Sebastian Telfair ai Toronto Raptors).[3]

Durante una partita del campionato cinese, Haddadi colpisce sul volto un avversario, reo di averlo sbeffeggiato segnando una tripla a gioco fermo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fantasy Basketball Breaking News - Rotoworld.com, su www.rotoworld.com. URL consultato il 07 dicembre 2016.
  2. ^ Toronto Raptors trade Jose Calderon, Ed Davis to Memphis Grizzlies for Rudy Gay | Toronto Star, su thestar.com. URL consultato il 07 dicembre 2016.
  3. ^ Suns acquire Haddadi, second-roound pick | The official site of the Phoenix Suns, su www.nba.com. URL consultato il 07 dicembre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]