Hamburger (panino)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hamburger
RedDot Burger.jpg
Origini
Altri nomiBurger
Luoghi d'origineGermania Germania
Stati Uniti Stati Uniti
DiffusioneMondiale
Dettagli
Categoriapiatto unico
Ingredienti principali
  • bun
  • hamburger
  • verdure, formaggio, salse e condimenti a piacere
VariantiBøfsandwich, burger di riso, cheeseburger, slider

L'hamburger è un panino imbottito le cui origini sono rivendicate dagli Stati Uniti e la Germania.

Fra i più noti piatti da fast food del mondo,[1] è composto da un bun, un hamburger propriamente detto, salse e condimenti.[2] Fra gli ingredienti addizionali che vengono usati per insaporire l'hamburger vi sono formaggio, lattuga, pomodoro, cipolla, sottaceti, pancetta, peperoncino, o salse come ketchup, senape e maionese.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Esistono più versioni che spiegano le origini dell'hamburger. Secondo alcuni, esso discende dall'omonima polpetta di carne macinata di Amburgo, che veniva racchiusa fra due fette di pan brioche e mangiata dai lavoratori della Germania che necessitavano di un pasto ricco e nutriente. Il panino con il manzo era anche servito a bordo delle navi della tedesca HAPAG, che collegavano i porti di Amburgo con quelli di New York. I continui sbarchi dei tedeschi sul suolo americano nel corso del diciannovesimo secolo resero il piatto un alimento famoso a New York, ove veniva preparato dai venditori ambulanti.[3]

Secondo altre fonti, furono Frank e Charles Menches coloro che introdussero il panino con l'hamburger negli USA. I due affermarono di aver venduto dei panini con la carne macinata durante la fiera di Erie County, che si tenne nel 1885 ad Hamburg, nello stato di New York.[4] Durante l'evento, mentre servivano dei panini con la salsiccia di maiale, finirono la carne, e decisero di preparare degli spuntini usando quella di manzo, che acquistarono da un macellaio di nome Andew Klein (secondo Joseph Streamer, il manzo proveniva invece dal mercato di Stein).[5] Pertanto, secondo questa teoria, il nome del panino deriverebbe dal posto in cui venne ideato, ovvero Hamburg, e non dalla città di Amburgo.[5] Una variante di questa teoria riportata nel necrologio di Frank Menches del New York Times, vuole che questi fatti fossero invece accaduti presso la Summit County Fair di Akron.[6]

Con l'avvento della società dei consumi, il panino iniziò ad essere servito nelle catene di ristorazione. La prima a vendere gli hamburger per la grande distribuzione fu la White Castle nel 1921. La McDonald's e la Burger King iniziarono a produrli rispettivamente nel 1952 e nel 1954.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Rice Burger, su tasteatlas.com. URL consultato il 15 novembre 2021.
  2. ^ Hamburger Archiviato il 27 febbraio 2013 in Internet Archive., Rai, Radio 2.
  3. ^ a b (FR) Jérémy Morvan, Histoire d'un globe-trotter. Le hamburger, in Réponses Cuisine #18, 2008.
  4. ^ (EN) Louis' Lunch has beef with book claiming it didn't invent the hamburger, su highbeam.com. URL consultato il 15 novembre 2021 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2013).
  5. ^ a b (EN) "The Better Burger Battle, su web.ccsu.edu. URL consultato il 15 novembre 2021.
  6. ^ (EN) Obituary: Charles Menches, in The New York Times, 5 ottobre 1951.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh92002088 · GND (DE4158950-6 · BNF (FRcb16559479f (data) · J9U (ENHE987007553835105171 (topic)