Haken

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Haken (disambigua).
Haken
Gli Haken in concerto all'Ino Rock Festival 2014. Da sinistra: Charlie Griffiths, Ross Jennings, Raymond Hearne, Conner Green e Richard Henshall
Gli Haken in concerto all'Ino Rock Festival 2014. Da sinistra: Charlie Griffiths, Ross Jennings, Raymond Hearne, Conner Green e Richard Henshall
Paese d'origine Regno Unito Regno Unito
Genere Progressive metal
Rock progressivo
Fusion
Periodo di attività 2007 – in attività
Etichetta Inside Out
Album pubblicati 3
Studio 3
Sito web

Gli Haken sono un gruppo musicale progressive metal britannico formatosi nel 2007.

Storia del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Primi anni (2007-2008)[modifica | modifica wikitesto]

Gli Haken nacquero nel 2007 per iniziativa del tastierista dei To-Mera Richard Henshall insieme a due amici di scuola, il cantante Ross Jennings e il chitarrista Matthew Marshall.[1] A completare la prima formazione sono stati il tastierista Peter Jones, conosciuto dal gruppo su un forum, il batterista Raymond Hearne, contattato dallo stesso Jones, e il bassista Thomas Maclean, già chitarrista dei To-Mera.[1] Con questa prima formazione, gli Haken si sono esibiti per la prima volta nel luglio 2007 in un bar di Londra, registrando il tutto esaurito e ottenendo un gran successo, e la settimana seguente in locale chiamato The Peel in Kingston, a cui seguirono poi diverse serate in altri locali del paese.

Gli Haken in concerto nel 2009

Nel 2008 gli Haken hanno pubblicato il demo Enter the 5th Dimension, contenente sei brani (due registrati nel 2007 e i restanti quattro nell'anno seguente);[2] nell'estate dello stesso anno Marshall e Jones hanno abbandonato il gruppo, venendo sostituiti rispettivamente da Charles Griffiths e da Diego Tejeida. Uno dei brani del demo, Black Seed, è stato inserito successivamente nella raccolta Classic Rock Presents PROG: Prognosis 2 del 2009.[3]

Aquarius e Visions (2009-2011)[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 2009 gli Haken sono stati scelti dai King's X come gruppo di apertura per i loro concerti di Wolverhampton e Londra, tenuti a gennaio, e nel corso dell'anno si sono esibiti in tutto il Regno Unito come artisti di supporto ai Bigelf.[4] Nel 2010 hanno inciso e il primo album in studio, Aquarius, pubblicato nello stesso anno dall'etichetta discografica Laser's Edge.[5] Della durata complessiva di 72:44, l'album ha ottenuto giudizi e critiche positive ovunque, soprattutto da parte dei magazine Classic Rock Presents Prog,[6] Prog Archives,[7] e AllMusic,[5] permettendo quindi al gruppo di essere ufficialmente riconosciuto come uno dei gruppi progressive britannici più giovani e promettenti.

Il gruppo si è esibito nel mese di ottobre 2010 nella seconda giornata del ProgPower Europe in supporto agli Shadow Gallery. Il 2 novembre 2011 è uscito il loro secondo album in studio, intitolato Visions.

The Mountain e Restoration (2013-2014)[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo dal vivo nel 2011

Il 4 febbraio 2013 gli Haken hanno firmato un contratto discografico con la Inside Out Music,[8] con la quale hanno pubblicato il terzo album in studio The Mountain, uscito il 2 settembre dello stesso anno.[9] Costituito da nove brani, l'album è stato anticipato dal brano Atlas Stone, reso disponibile dal 17 luglio,[10] e promosso anche dai videoclip dei brani Pareidolia e Cockroach King, usciti rispettivamente il 5 agosto e il 12 settembre.[11][12]

Il 25 settembre 2013 gli Haken hanno annunciato attraverso la propria pagina Facebook che il bassista Thomas MacLean avrebbe lasciato il gruppo al termine del Prog Stage Festival, tenuto in Israele nel mese di ottobre dello stesso anno.[13] Dopo alcune audizioni, il ruolo di bassista è stato preso da Conner Green.[14]

L'8 settembre 2014 gli Haken hanno annunciato attraverso Facebook la pubblicazione del primo EP, intitolato Restoration e pubblicato il 27 ottobre dello stesso anno.[15] L'EP contiene tre rifacimenti di altrettanti brani originariamente realizzati per il demo del 2008 Enter the 5th Dimension ed è stato anticipato dal videoclip di Darkest Light, pubblicato il 24 settembre.[16]

Affinity (2014-presente)[modifica | modifica wikitesto]

L'8 settembre 2014 gli Haken hanno rivelato di aver iniziato la composizione del materiale per il loro quarto album in studio;[17] una prima rivelazione sulla possibile direzione dell'album è stata fornita dal chitarrista Richard Henshall nel corso di un'intervista concessa a Prog Sphere, sperando inoltre che lo stesso esca verso la fine del 2015:[18]

« Le nuove idee sono molto fresche, ma conservano ancora molti degli elementi essenziali delle nostre sonorità. Mentre si scrive un album cerchiamo di non essere troppo consapevoli di come possa suonare simile al nostro precedente lavoro, in quanto ciò potrebbe ostacolare il processo creativo. È importante per noi di non limitarci puntando per un suono particolare, in quanto il prodotto finale sarà senza dubbio derivato e disonesto. Scriveremo invece ciò che sentiamo naturale e vedremo cosa verrà fuori alla fine. »

Attraverso Facebook, il gruppo ha annunciato di aver iniziato «a mettere insieme una bella collezione di musica folle per il quarto album»,[19] mentre tra settembre e ottobre 2015 si sono esibiti dal vivo come gruppo di supporto ai Between the Buried and Me durante il The Coma Ecliptic Tour II di questi ultimi.[20]

Il 9 febbraio 2016 il gruppo ha annunciato attraverso una sottopagina del proprio sito ufficiale il quarto album, intitolato Affinity e pubblicato il 29 aprile dello stesso anno.[21] Prodotto da Jens Bogren, l'album contiene nove brani, tra cui The Architect, inciso insieme a Einar Solberg dei Leprous,[21] e i singoli Initiate e The Endless Knot, rispettivamente pubblicati il 18 marzo e il 15 aprile,[22][23] e verrà promosso dal tour europeo AffiniTour v1.0 che si svolgerà tra maggio e giugno 2016.[24]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale
  • Ross Jennings – voce (2007-presente)
  • Richard Henshall – chitarra, tastiera, cori (2007-presente)
  • Charlie Griffiths – chitarra, cori (2008-presente)
  • Conner Green – basso, cori (2014-presente)
  • Diego Tejeida – tastiera, keytar, cori (2008-presente)
  • Raymond Hearne – batteria, percussioni, cori (2007-presente)
Ex componenti
  • Matthew Marshall – chitarra (2007-2008)
  • Peter Jones – tastiera (2007-2008)
  • Thomas MacLean – basso, cori (2007-2013)
Turnisti
  • Pete Rinaldi – basso (2013-2014)


Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Extended play[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

Video musicali[modifica | modifica wikitesto]

  • 2013 – Pareidolia
  • 2013 – Cockroach King
  • 2014 – Darkest Light
  • 2016 – Initiate

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Eduardo Rivadavia, Haken, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 20 giugno 2015.
  2. ^ (EN) Enter the 5th Dimension, Haken. URL consultato il 17 febbraio 2014.
  3. ^ (EN) Haken, Laser Edge Group. URL consultato il 27 febbraio 2016.
  4. ^ (EN) Haken, Infinity Concerts. URL consultato il 10 dicembre 2015.
  5. ^ a b (EN) Eduardo Rivadavia, Haken, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 20 giugno 2015.
  6. ^ (EN) Track Of The Day: Haken, Classic Rock Magazine, 15 aprile 2010. URL consultato il 17 agosto 2010.
  7. ^ (EN) David Atavachron, HAKEN music, discography, MP3, videos and reviews, Prog Archives. URL consultato il 18 agosto 2010.
  8. ^ (EN) Haken: sign worldwide deal with InsideOut Music, Inside Out Music, 4 febbraio 2013. URL consultato il 16 ottobre 2015.
  9. ^ (EN) Haken: Announce release of brand new third album 'The Mountain', Inside Out Music, 23 giugno 2013. URL consultato il 16 ottobre 2015.
  10. ^ (EN) Haken: Premiere first track to be taken from forthcoming album 'The Mountain' via Prog Mag, Inside Out Music, 17 luglio 2013. URL consultato il 16 ottobre 2015.
  11. ^ (EN) Haken: Reveal video for brand new track 'Pareidolia', Inside Out Music, 5 agosto 2013. URL consultato il 16 ottobre 2015.
  12. ^ (EN) Haken: release video for 'Cockroach King', Inside Out Music, 12 settembre 2013. URL consultato il 16 ottobre 2015.
  13. ^ (EN) Haken, It is with deep regret that we have to announce Tom's departure from Haken., Facebook, 25 settembre 2013. URL consultato il 29 settembre 2014.
  14. ^ (EN) Haken, We're sure many of you are wondering who's gonna..., Facebook, 8 marzo 2014. URL consultato il 24 novembre 2014.
  15. ^ (EN) Kielty Martin, Haken detail Restoration EP, Team Rock, 8 settembre 2014. URL consultato il 24 novembre 2014.
  16. ^ (EN) Darkest Light video released, Haken, 24 settembre 2014. URL consultato il 24 novembre 2014.
  17. ^ (EN) Haken, Would you like it if we told you we've already started working on album #4?, Facebook, 8 settembre 2014. URL consultato il 24 novembre 2014.
  18. ^ (EN) Nikola Savić, HAKEN: Without Limits; Interview with Richard Henshall, Prog Sphere, 13 novembre 2014. URL consultato il 7 dicembre 2015.
  19. ^ (EN) Haken Working on New Album, Promise 'Collection of Crazy Music', Ultima-Guitar.com, 20 gennaio 2015. URL consultato il 7 dicembre 2015.
  20. ^ (EN) HAKEN will be joining BTBAM on their Coma Ecliptic tour, Haken, 13 aprile 2015. URL consultato il 7 dicembre 2015.
  21. ^ a b (EN) Haken Set To Release Brand New Album Affinity This April, The Metalist, 9 febbraio 2016. URL consultato il 9 febbraio 2016.
  22. ^ (EN) Haken: launch video for 'Initiate', Inside Out Music, 18 marzo 2016. URL consultato il 19 marzo 2016.
  23. ^ The Endless Knot, Google Play. URL consultato il 15 aprile 2016.
  24. ^ (EN) Haken announce European tour for Spring 2016! New album 'Affinity' out 29th April!, Haken, 24 febbraio 2016. URL consultato il 19 marzo 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]